Costipazione

Costipazione

Costipazione si riferisce alla difficile o infrequente defecazione. Può essere chiamata anche stitichezza o stipsi. Essa può comportare dolore, incapacità o nessun movimento intestinale per più di 3 giorni. I bambini che sono ancora allattati possono restare anche 7 giorni, senza defecare. Normalmente l’eliminazione dall’intestino varia da persona a persona per questo può capitare che non vi siano espulsioni ogni giorno. Mentre alcune persone sane hanno costantemente feci morbide o quasi liquide, altre hanno costantemente difficoltà nell’espellerle. In questo caso si può parlare di costipazione. Il passaggio di feci di grandi dimensioni può strappare la membrana mucosa del ano, specialmente nei bambini. Ciò può causare sanguinamento e la possibilità di una fessura anale.

CAUSE: La costipazione è più spesso causata da una dieta con poche fibre, per mancanza di attività fisica, se non si beve abbastanza acqua, o si va in ritardo in bagno quando si ha lo stimolo. Stress e viaggi possono anche contribuire a stipsi o ad altre modifiche di abitudini intestinali. Altre volte, le malattie dell’intestino (come la sindrome dell’intestino irritabile), la gravidanza, alcune condizioni mediche (come un’ipotiroide o fibrosi cistica), problemi di salute mentale, disturbi neurologici o farmaci possono essere la causa della costipazione. Cause più gravi, come il tumore del colon, sono molto meno comuni. La stipsi nei bambini si verifica spesso se frenano i movimenti intestinali, quando non sono pronti per la toilette di formazione o se hanno paura di essa.

DIAGNOSI: Il medico dovrà eseguire un esame fisico, che può includere un esame rettale, e porre domande sui sintomi, sulle abitudini (alimentari e non) e sulle feci. I seguenti test possono aiutare a diagnosticare la causa di costipazione:

  • Misurazione della pressione dell’ano e del retto;
  • Clistere al bario;
  • Esami del sangue, come un CTF, PT, o PTT;
  • Colonscopia;
  • Proctosigmoidoscopia (un esame dell’intestino);
  • Analisi delle feci;
  • Raggi-X al ventre.

TERAPIA: I bambini e gli adulti dovrebbero avere abbastanza fibra nella loro dieta. Ortaggi, frutta fresca, frutta secca, grano, crusca, farina d’avena o di cereali sono eccellenti fonti di fibra. Per raccogliere i benefici della fibra, bere molti liquidi. L’esercizio fisico regolare è importante anche nella definizione di regolare i movimenti intestinali. Se si è limitati ad una sedia a rotelle o a letto, cambiare spesso posizione e svolgere esercizi di contrazione addominale, sollevando le gambe. Un terapista può raccomandare gli esercizi appropriati. Gli ammorbidenti delle feci (come ad esempio quelli contenenti dal docusato di sodio) possono aiutare. Inoltre, i lassativi aiutano ad aggiungere fluido alle feci. Supposte lassative o lassativi leggeri, come ad esempio il latte di magnesia, possono stabilire regolari movimenti intestinali. Clisteri o lassativi dovrebbero essere riservati solo ai casi gravi. Questi metodi dovrebbero essere utilizzati solo se fibra, fluidi e ammorbidenti non forniscono abbastanza sollievo. Non dare lassativi o clisteri a bambini senza prima consultare il medico. Contattare un medico in presenza di:

  • Costipazione profonda con crampi addominali e l’incapacità di far passare gas o feci;
  • Grave dolore addominale, soprattutto se siete sovrappeso;
  • Sangue nelle feci;
  • Stipsi alternata con diarrea;
  • Feci piccole;
  • Dolore rettale;
  • Inspiegabile perdita di peso;
  • Si sono utilizzati lassativi per diverse settimane o la cura non funziona;
  • Un bambino di età inferiore a 2 mesi è stitico;
  • Un bambino (ad eccezione di quelli allattati) non defeca per più di 3 giorni, se vomita o è irritabile;
  • Un bambino frena i movimenti intestinali.

PREVENZIONE: Evitare la stipsi è più facile che curarla. Si può fare:

  • Mangiando molta fibra;
  • Bevendo molti liquidi ogni giorno (almeno 8 bicchieri di acqua al giorno);
  • Facendo esercizio regolarmente;
  • Andando al bagno quando si ha la voglia. Non aspettare.

Fonti: [Nazionale delle malattie digestive clearing informazioni. Costipazione. Disponibile all’indirizzo: http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/constipation/index.htm. Accessi 23 marzo 2005; Bleser S, S Brunton, Carmichael B, Vecchi K, RASCH R, Steele J. gestione della costipazione cronica: le raccomandazioni di un pannello di consenso. J Fam Pract. 2005 Aug; http://health.nytimes.com/health/]; Rao SS. Stipsi: valutazione e trattamento del colon e ano-rettali disturbi della motilità. Clin Gastroenterol Nord Am. 2007, 36; Wyllie R. disturbi della motilità e la malattia di Hirschsprung. In: Kliegman RM, Jenson HP, Stanton BF, eds. Kliegman: Nelson Libro di Pediatria. 18a ed. Philadelphia, PA: Elsevier Saunders, 2007]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento