Laringite

Laringite

La laringite è un gonfiore e irritazione (o infiammazione) della casella vocale (laringe), che di solito è associata a raucedine o alla perdita della voce.

CAUSE: La laringe si trova nella parte superiore delle vie aeree per i polmoni (trachea), e contiene le corde vocali. Quando queste si infiammano o si infettano, si gonfiano. Ciò può causare raucedine, e talvolta può bloccare la vie respiratorie. La forma più comune di laringite è un’infezione causata da un virus. Essa può anche essere causata da:

  • Allergie;
  • Infezione batterica;
  • Bronchite;
  • Comune raffreddore;
  • Influenza;
  • Lesioni;
  • Sostanze chimiche irritanti;
  • Polmonite.

La laringite spesso si verifica con un’infezione delle vie respiratorie superiori. Diverse forme di laringite si verificano nei bambini che possono portare a pericolose ostruzioni respiratorie, a volte fatali. Queste comprendono:

  • Groppa;
  • Epiglottite,

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Febbre;
  • Raucedine;
  • Gonfiore dei linfonodi o ghiandole del collo.

DIAGNOSI: Un esame fisico è in grado di determinare se la raucedine è causata da un’infezione del tratto respiratorio. I pazienti con raucedine di lunga durata (soprattutto i fumatori) avranno bisogno di controllare anche orecchie, naso e gola.

TERAPIA: Poiché la maggior parte delle comuni laringiti è causata da un virus, gli antibiotici non possono aiutare. Il medico indicherà quali saranno i medicinali più adatti e dirà quali consigli seguire per guarire il più naturalmente possibile. Questi possono essere tenere a riposo la voce, riducendo l’infiammazione delle corde vocali. Utilizzare un umidificatore per lenire la graffiante sensazione alla laringe. Antidolorifici e decongestionanti possono alleviare i sintomi di una infezione delle vie respiratorie superiori.

PROGNOSI: La laringite che non è causata da una grave condizione dovrebbe guarire in breve tempo. Possibili complicazioni possono essere grave distress respiratorio. Contattare un medico se:

  • Un bambino piccolo che non ha ancora i denti ha difficoltà di respirazione, deglutizione, o sbavatura;
  • Un bambino di meno di 3 mesi ha la raucedine;
  • La raucedine dura per più di una settimana in un bambino, o 2 settimane in un adulto.

PREVENZIONE: Cercare di evitare le infezioni delle vie respiratorie superiori e di prendere freddo durante la stagione influenzale. Importante anche lavare le mani regolarmente, evitare i luoghi affollati e smettere di fumare. Questo può aiutare a prevenire anche i tumori.

Fonti: [Cummings CW, Flint PW, Haughey BH, et al. Otolaryngology: Head & Neck Surgery. 4a ed. St Louis, Mo, Mosby, 2005; http://health.nytimes.com/health/; Rakel P, ed. Conn ‘s Current Therapy 2007. 59a ed. Philadelphia, Pa: WB Saunders, 2007]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento