Aspergillosi

Aspergillosi

L’aspergillosi è un’infezione, una crescita, o una risposta allergica dovuta al fungo Aspergillus fungus.

CAUSE: L’aspergillosi è causata da un fungo (Aspergillus), che si trova comunemente sulle foglie morte, grano immagazzinato, mucchi di compost, o in altra vegetazione in decomposizione. Ci sono varie forme di aspergillosi:

  • Aspergillosi polmonare: di tipo allergico broncopolmonare, è una reazione allergica al fungo che si sviluppa nelle persone che hanno già avuto problemi polmonari (come l’asma o fibrosi cistica);
  • Aspergilloma: è una crescita che si sviluppa in un’area di malattie polmonari precedenti (come la tubercolosi o ascesso polmonare);
  • Aspergillosi polmonare: tipo invasivo, è una grave infezione di polmonite che si diffonde ad altre parti del corpo. Questa infezione si verifica quasi esclusivamente in persone con sistema immunitario indebolito a causa di cancro, AIDS, leucemia, trapianto di organi, chemioterapia, o altre condizioni o eventi che riducono il numero dei globuli bianchi.

SINTOMI: I sintomi dipendono dal tipo effettivo di infezione. I sintomi dell’aspergillosi allergica possono includere:

  • Tosse;
  • Tosse con sangue o muco brunastro;
  • Febbre;
  • Malessere;
  • Dispnea;
  • Perdita di peso;
  • Episodi ricorrenti di ostruzione polmonare;
  • Dolore osseo;
  • Sangue nelle urine;
  • Dolore toracico;
  • Brividi;
  • Diminuzione della produzione di urina;
  • Endocardite;
  • Mal di testa;
  • Aumento della produzione di espettorato, che può essere sanguinosa;
  • Meningite;
  • Mancanza di fiato;
  • Sinusite;
  • Problemi di vista.

DIAGNOSI: I test per diagnosticare l’infezione da Aspergillus includono:

  • Antigene per l’Aspergillus;
  • Anticorpo precipitina per l’aspergillosi;
  • Radiografia del torace;
  • Emocromo;
  • Tomografia Computerizzata;
  • Galattomannani (una molecola dal fungo che si trova talvolta nel sangue);
  • Cultura dell’espettorato e dell’Aspergillus;
  • Biopsia dei tessuti.

TERAPIA: Una bolla da fungo di solito non è curata se non vi è il sanguinamento nel tessuto polmonare. In tal caso, la chirurgia è necessaria. L’aspergillosi invasiva viene curata con diverse settimane di un farmaco antifungino chiamato voriconazolo. Può essere somministrato per via orale o endovena. L’amfotericina B o itraconazolo può anche essere utilizzato.

L’endocardite causata da Aspergillus è trattata chirurgicamente rimuovendo le valvole infette del cuore. A lungo termine la terapia con amfotericina B è anche necessaria. I farmaci antifungini non aiutano le persone con l’aspergillosi allergica. Questa forma viene curata con farmaci immunosoppressivi, più spesso prednisone assunto per bocca.

PROGNOSI: Le persone con aspergillosi allergica di solito migliorano a poco a poco, con la terapia. Se l’aspergillosi invasiva non migliora con il trattamento con farmaci, si può arrivare fino alla morte. Che cosa succede a una persona con aspergillosi invasiva dipende anche dalla malattia di base e dal funzionamento del sistema immunitario. Possibili complicazioni possono essere:

  • L’amfotericina B può causare insufficienza renale e gravi effetti collaterali spiacevoli;
  • Le malattie polmonari invasive possono causare sanguinamento massiccio dal polmone.

Contattare un medico se si i sviluppano sintomi dell’aspergillosi.

PREVENZIONE: Stare attenti quando si usano farmaci che sopprimono il sistema immunitario. La prevenzione dell’AIDS previene alcune malattie, tra cui l’aspergillosi, che sono associate ad un sistema immunitario danneggiato o indebolito.

Fonti: [Stevens DA. Aspergillosi. In: Goldman L, Ausiello D, eds. Cecil Medicine. 23a ed. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier, 2007; http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento