Bezoario

Bezoario

Un bezoario è una palla di corpi estranei ingeriti (di solito i capelli o peli), che si accumula nello stomaco e non riesce a passare attraverso l’intestino.

CAUSE: Masticare o mangiare peli o materiali pelosi (o materiale indigeribile, come la plastica) può portare alla formazione di un bezoario. Il tasso è molto basso e il rischio è maggiore tra i ritardati mentali o bambini con disturbi emotivi. E’ più comune nelle femmine.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Indigestione;
  • Disturbi di stomaco;
  • Nausea;
  • Vomito;
  • Diarrea;
  • Dolore;
  • Ulcera gastrica.

DIAGNOSI: Il bambino può avere un nodulo nell’addome, che può essere sentito dal medico. I raggi-X al bario mostreranno la massa nello stomaco, a volte un’endoscopia può visualizzare direttamente il bezoario.

TERAPIA: Il bezoario può dover essere rimosso chirurgicamente (soprattutto il tricobezoario che tende ad essere più grande). A volte quelli piccoli possono essere rimossi tramite un tubo inserito attraverso la bocca che arriva nello stomaco.

PROGNOSI: E’ possibile guarire completamente. Possibili complicazioni possono essere dovute al vomito persistente che può portare alla disidratazione. Contattare un medico se si sospetta che il bambino abbia un bezoario.

PREVENZIONE: Se il bambino ha avuto un bezoario in passato, tagliargli i capelli corti in modo che non possa metterseli in bocca. Tenere lontano dal bambino materiali indigesti che possono essere inseriti in bocca. Assicurarsi che il bambino non possa raggiungere materiali pelosi che possa inghiottire.

Fonte: [http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento