Cancro al polmone

Cancro al polmone

Il cancro al polmone è il cancro che inizia nei polmoni, i due organi nel petto che permettono di respirare. I polmoni sono costituiti da aree chiamate lobi. Il polmone destro ha tre lobi, il polmone sinistro ne ha due, perhé c’è lo spazio per il cuore. Quando si respira, l’aria passa attraverso il naso, la trachea, e arriva nei polmoni dove si diffonde attraverso i bronchi. La maggior parte dei tumori al polmone inizia proprio qui. Ci sono due principali tipi di cancro ai polmoni:

  • Cancro non a piccole cellule, che è il tipo più comune di cancro del polmone;
  • Cancro a piccole cellule, che rappresenta circa il 20% di tutti i casi di cancro del polmone.

Se il cancro ai polmoni è costituito da entrambi i tipi, questo è detto cancro misto a piccole e grandi cellule. Se il cancro ha inizio da qualche altra parte del corpo e si sviluppa ai polmoni, si chiama cancro metastatico al polmone.

CAUSE: Il cancro al polmone è il tipo di cancro più mortale per gli uomini e le donne. Ogni anno, muoiono più persone per il cancro al polmone rispetto al totale di quelli con tumore alla mammella, colon e prostata messi insieme. Il cancro al polmone è più comune nelle persone anziane, ed è piuttosto raro sotto i 45 anni. Il fumo di sigaretta è la principale causa di cancro ai polmoni.

Più sigarette si fumano al giorno, oppure prima si inizia a fumare, maggiore sarà il rischio di contrarre il cancro al polmone. Non ci sono prove che fumare sigarette a basso tenore di catrame abbassa il rischio. Tuttavia, il cancro ai polmoni si verifica anche nelle persone che non hanno mai fumato. Il fumo passivo (quello che si respira attraverso il fumo degli altri) aumenta il rischio di cancro ai polmoni. Secondo l’American Cancer Society, 3000 non-fumatori adulti muoiono ogni anno per cancro ai polmoni a causa del fumo passivo. Le seguenti condizioni possono anche aumentare il rischio di cancro ai polmoni:

  • Livelli elevati di inquinamento atmosferico;
  • Alti livelli di arsenico nell’acqua potabile;
  • Gas radon;
  • Amianto;
  • Casi in famiglia di cancro al polmone;
  • Terapia di radiazioni per i polmoni;
  • L’esposizione a sostanze chimiche che provocano il cancro come l’uranio, il berillio, il cloruro di vinile, nichel cromati, prodotti di carbone, il gas mostarda, clorometil eteri, benzina, gasolio e gas di scarico.

SINTOMI: Il cancro del polmone precoce non causa alcun sintomo. Molte volte, il cancro ai polmoni, quando trovato ai raggi-X, è scoperto perché i raggi si fanno per un altro motivo. I sintomi dipendono dal tipo specifico di tumore, ma possono comprendere:

  • Tosse che non va via;
  • Tosse con sangue;
  • Mancanza di respiro;
  • Sibilo;
  • Dolore toracico;
  • Perdita di appetito;
  • Perdita di peso involontaria;
  • Affaticamento;
  • Debolezza;
  • Difficoltà di respirazione;
  • Problemi alle unghie;
  • Dolore generalizzato;
  • Raucedine o modifica della voce;
  • Gonfiore del viso;
  • Paralisi facciale;
  • Palpebre pendenti;
  • Dolore o mollezza ossea.

Questi sintomi possono essere dovuti anche ad altre condizioni meno gravi, per cui è importante parlarne con il proprio medico.

DIAGNOSI: Il medico effettuerà un esame fisico e porrà domande sulla storia medica del paziente. Verrà chiesto se si fuma e, in caso affermativo, quanto si fuma. Durante l’ascolto del torace con uno stetoscopio, il medico potrà sentire un fluido intorno ai polmoni, che potrebbe (ma non sempre) suggerire un cancro. Esami che possono essere svolti comprendono:

  • Raggi-X al torace;
  • Test citologico della salive;
  • Esame del sangue;
  • TAC del torace;
  • Risonanza Magnetica del torace;
  • Tomografia ad emissione di positroni.

In alcuni casi, può essere necessario rimuovere un pezzo di tessuto dai polmoni (biopsia) per l’esame al microscopio. Ci sono diversi modi per farlo:

  • Broncoscopia con biopsia;
  • Biopsia pleurica;
  • Tomografia Computerizzata diretta con ago per biopsia;
  • Mediastinoscopia con biopsia;
  • Biopsia polmonare

TERAPIA: Il trattamento dipende dal tipo specifico di tumore polmonare. Ogni tipo di trattamento è diverso. Chemioterapia, radiazioni e chirurgia possono essere necessarie.

PROGNOSI: La guarigione di un paziente dipende dai seguenti fattori:

  • Tipo di cancro al polmone;
  • Diffusione del cancro;
  • Età;
  • Stato generale di salute;
  • Risposta al trattamento.

Prima si trova il tumore, maggiori sono le probabilità di sopravvivenza. Il cancro ai polmoni è una malattia mortale. Quasi il 60% delle persone con il cancro al polmone muoiono entro un anno. Tuttavia, alcune persone sono curate e sopravvivono per molti anni. Possibili complicazioni possono essere le metastasi (diffusione del cancro in altre parti del corpo) ed effetti collaterali della terapia. Contattare un medico se si sviluppano sintomi di cancro ai polmoni (soprattutto se si fuma).

PREVENZIONE: Se si fuma, smettere. Non è mai troppo tardi per smettere di fumare. Si dovrebbe anche evitare di far respirare il fumo ad altre persone. Seguire una dieta ricca di frutta e verdura può aiutare a prevenire alcuni tipi di cancro al polmone.

Fonti: [Alberg AJ, Ford JG, Samet JM; American College of Chest Physicians. Epidemiologia del cancro del polmone: ACCP evidence-based pratica clinica orientamenti (2a edizione). Petto. 2007; Bach PB, Silvestri GA, Hanger M, Jett JR. Lo screening per il cancro del polmone: ACCP evidence-based pratica clinica orientamenti (2a edizione). Petto. 2007; http://health.nytimes.com/health/; National Cancer Institute. Lung Cancer Home Page. Bethesda, MD: U. S. National Institutes of Health. Accessi 3 agosto 2008; Jett JR, Schild SE, Keith RL, Kesler KA. Trattamento di polmonare non a piccole cellule del cancro, la fase III B: ACCP evidence-based pratica clinica orientamenti (2a edizione). Petto. 2007; Johnson DH, Blot WJ, Carbone DP, et al. Cancro del lung_ non a piccole cellule cancro ai polmoni e il cancro del polmone a piccole cellule. In: Abeloff MD, Armitage JO, Niederhuber JE, Kastan MB, McKena WG. Clinical Oncology. 4a ed. Philadelphia, PA: Elsevier Churchill Livingstone, 2008]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

7 commenti su “Cancro al polmone”

Lascia un commento