CYMBALTA Eli Lilly (Duloxetina)

CYMBALTA, Eli Lilly

CATEGORIA: Farmaci antidepressivi

FORMA FARMACEUTICA: Capsula rigida gastroresistente

PRINCIPI ATTIVI: Duloxetina

INDICAZIONI: Indicata nel trattamento degli episodi di depressione maggiore ed anche del dolore neuropatico diabetico periferico negli adulti, inoltre, Cymbalta può essere impiegato anche per i disturbi d’ansia generalizzati. Il dosaggio del prodotto varia in base alla tipologia di disturbo ed alle caratteristiche del paziente. E’ necessario un monitoraggio continuo dell’andamento della terapia. E’ necessario non interrompere il trattamento in maniera brusca, ma ridurre gradualmente la dose in un periodo di almeno una-due settimane allo scopo di minimizzare  il rischio di comparsa di reazioni da sospensione.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. E’ controindicata l’assunzione contemporanea di Cymbalta con i farmaci Inibitori della Monoamino Ossidasi (IMAO) non selettivi ed irreversibili, nei casi di epatopatia con alterazione della funzionalità epatica, ed in concomitanza di trattamento con  fluvoxamina, ciprofloxacina o enoxacina (ed latri potenti inibitori del CYP1A2) poiché tale associazione determina concentrazioni plasmatiche elevate di duloxetina. L’inizio del trattamento con Cymbalta è controindicato nei pazienti con ipertensione non controllata, poichè potrebbe predisporre  i pazienti ad un potenziale rischio di crisi ipertensiva.  L’assunzione di duloxetina ha comportato, in alcuni casi, l’incremento dei tentativi e pensieri suicidi. Non assumere in gravidanza o allattamento.

NOTE: La duloxetina è stata spesso commercializzata per curare l’ incontinenza urinaria da sforzo e oggi viene impiegata anche per trattare la depressione.  La duloxetina è un inibitore della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina (SNRI); inibisce debolmente la ricaptazione della dopamina nelle sinapsi neuronali. La farmacocinetica dimostra un’ampia variabilità da soggetto a soggetto, in parte legata al sesso, all’età e all’abitudine al fumo. Paragonata con gli altri prodotti della categoria, un mese di trattamento con Cymbalta, alla dose di 60 mg al giorno, ha un costo di 60,4 euro contro i 36,7-73,5 euro della venlafaxina (Efexor, 75-150 mg al giorno). Un analogo trattamento con fluoxetina (generico, 20 mg al giorno) ha un costo di 16 euro, con paroxetina (generico, 20 mg al giorno) 22,5 euro.

Altri prodotti: Lobivon, Zoloft, Xeristar

[Fonti principali: AAVV, PagineSanitarie.com; AAVV, TorrinoMedica.it; AAVV, Xagena.net]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento