Degenerazione maculare

Degenerazione maculare

La degenerazione maculare è una malattia degli occhi che rende difficile vedere bene i dettagli. La condizione colpisce la macula, la parte della retina responsabile della visione centrale.

CAUSE: I danni alla macula possono distruggere progressivamente la visione centrale, che è utilizzata per leggere e vedere chiaramente gli oggetti. Esistono due tipi di degenerazione maculare:

  • Degenerazione maculare secca, si verifica quando la macula diventa sottile e si asciuga. Si formano piccoli depositi gialli, chiamati druse, sotto la macula. Poiché queste druse aumentano in termini di dimensioni e numero, esse offuscano la parte centrale dell’occhio. Quasi tutte le persone con la degenerazione maculare hanno la forma secca;
  • Degenerazione maculare umida, si verifica quando i vasi sanguigni anomali crescono sotto la macula e la retina (questo è chiamato neovascolarizazione coroideale). Questi vasi possono portare a perdite di sangue e fluidi, che danneggiano la macula. La perdita della vista può verificarsi molto rapidamente. Solo circa il 10% delle persone con degenerazione maculare hanno questa forma, ma la maggior parte delle cause della perdita della vista sono associate ad essa.

Gli scienziati non sono sicuri di cosa provoca la degenerazione maculare. La malattia è più frequente nelle persone oltre i 60 anni, che è il motivo per cui è spesso è definita come degenerazione legata all’età. Altri fattori di rischio includono:

  • Razza caucasica;
  • Fumo di sigaretta;
  • Casi precedenti in famiglia;
  • Sesso femminile;
  • Obesità.

SINTOMI: All’inizio spesso non si hanno sintomi. Quando la malattia progredisce, la visione centrale può essere colpita. Il sintomo più comune nella forma secca è la visione offuscata. Con la progressione della malattia, può essere necessaria sempre più luce per leggere o eseguire compiti quotidiani. La vista diventa sempre più oscurata. Nelle fasi successive, un malato potrebbe non essere più in grado di riconoscere nemmeno le persone vicine. Di solito non viene pregiudicata la visione periferica. Questo è molto importante, perché significa che non si avrà mai la completa perdita della vista con questa malattia. Il più comune sintomo precoce della degenerazione maculare umida è che le linee rette appaiono distorte e ondulate. Si può anche notare una piccola macchia scura al centro dell’occhio che, gradualmente, diventa più grande.

DIAGNOSI: Se si hanno più di 60 anni e si sono notate variazioni di visione, l’oculista dovrà visitarvi. Durante l’esame, il medico userà gocce per dilatare le pupille, e una speciale lente di ingrandimento per visualizzare la retina ed il nervo ottico. Il medico cercherà depositi gialli (druse) che segnalano la forma secca della degenerazione maculare. Potrebbe essere chiesto di coprire un occhio e guardare delle linee chiamate griglia di Amsler. Se le linee rette appaiono ondulate, può essere un segno della forma umida. Altri test per la degenerazione maculare possono comprendere:

  • Angiogramma con fluoresceina;
  • Tonometria;
  • Test di acuità visiva.

TERAPIA: Non esiste una terapia per la degenerazione maculare secca. Tuttavia, una combinazione di antiossidanti e zinco può rallentare la progressione della malattia. I fumatori non devono utilizzare questo trattamento. I supplementi raccomandati sono:

  • 500 milligrammi di vitamina C;
  • 400 unità di beta-carotene;
  • 80 mg di zinco;
  • 2 milligrammi di rame.

Sebbene non vi sia alcuna cura per la degenerazione maculare, i trattamenti possono comprendere:

  • Chirurgia laser (fotocoagulazione laser) per distruggere i vasi sanguigni anomali;
  • La terapia fotodinamica, una luce che si attiva con un farmaco che viene iniettato nel corpo, il quale distrugge i vasi sanguigni anomali;
  • Speciali farmaci che rallentano la formazione di nuovi vasi sanguigni negli occhi (anti-angiogenesi o anti-VEGF), farmaci come bevacizumab (Avastin) e ranibizumab (Lucentis) sono iniettati nell’occhio per stabilizzare o migliorare la vista.

Piccoli aiuti, come ad esempio le lenti speciali, e la terapia possono aiutare a migliorare la vista e la qualità della vita.

PROGNOSI: La maggior parte delle persone con lieve degenerazione maculare secca non avrà la completa perdita della visione centrale. Tuttavia, non c’è modo di prevedere come la malattia progredirà. La forma umida spesso conduce a notevoli perdite di visione. Questo disturbo provoca la perdita della visione centrale e non di quella periferica. Possibili complicazioni possono essere perdita di funzionalità nelle attività quotidiane, come la lettura, il lavoro al computer, o la guida. Potrebbe essere necessario installare una luce più forte o utilizzare delle lenti di ingrandimento per eseguire molte delle normali attività.

PREVENZIONE: Anche se non è noto alcun modo per prevenire la degenerazione maculare, lo stile di vita può ridurre i fattori di rischio che portano alla condizione. In particolare:

  • Non fumare;
  • Seguire una dieta sana ricca di frutta e verdura;
  • Esercizio fisico;
  • Mantenere un peso sano.

Controllare gli occhi regolarmente.

Fonti: [Gohel PS, Mandava N, Olson JL, Durairaj VD. Degenerazione maculare legata all’età: un aggiornamento sul trattamento. Am J Med. 2008; http://health.nytimes.com/health/; Martidis A, Tennant MTS. Degenerazione maculare senile. In: Yanoff M, Duker JS, Augsburger JJ, et al, eds. Oftalmologia. 2a ed. Philadelphia, PA: Mosby Elsevier, 2004]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento