Disfunzione del nervo ascellare

Disfunzione del nervo ascellare

La disfunzione del nervo ascellare è una perdita di movimento o sensibilità della spalla a causa di danni ai nervi.

CAUSE: La disfunzione del nervo ascellare è una forma di neuropatia periferica. Essa si verifica quando vi è un danno al nervo ascellare, attaccato ai muscoli deltoidi della spalla. Un problema con un solo gruppo di nervi, come il nervo ascellare, si chiama mononeuropatia. Un diretto infortunio alla spalla e la pressione sul nervo può portare ad una disfunzione. Le condizioni associate alla disfunzione del nervo ascellare includono:

  • Frattura dell’osso superiore del braccio;
  • Pressione esercitata da calchi o stecche;
  • Uso improprio di stampelle;
  • Lussazione della spalla;
  • Disturbi che causano infiammazioni a livello del nervo.

In alcuni casi, nessuna causa può essere identificata.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Intorpidimento su una parte della spalla esterna;
  • Debolezza della spalla;
  • Difficolta a sollevare gli oggetti;
  • Dolore al braccio;
  • Difficoltà a sollevare il braccio sopra la testa.

DIAGNOSI: Il medico esaminerà il braccio e la spalla. Ci può essere debolezza della spalla, con difficoltà di movimento del braccio. Il muscolo deltoide della spalla può mostrare segni di atrofia muscolare. Test che rivelano la disfunzione del nervo ascellare possono includere:

  • Elettromiogramma;
  • Biopsia del nervo;
  • Risonanza magnetica.

TERAPIA: Alcune persone non hanno bisogno di cure, ma guariscono naturalmente. Gli anti-infiammatori possono essere forniti se i sintomi sono improvvisi, c’è poca sensibilità o ci sono cambiamenti nella circolazione, senza infortuni nell’area o segni di lesioni nervose. Questi farmaci riducono il gonfiore e la pressione sul nervo. Essi possono essere iniettati direttamente nella zona o presi per bocca.

Potrebbe essere necessario un antidolorifico per controllare il dolore. Se dolori sono lancinanti, il medico può prescrivere altri farmaci, come la fenitoina, carbamazepina, gabapentin, o alcuni antidepressivi triciclici. Se i sintomi continuano o peggiorano, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. La chirurgia può essere eseguita per vedere se un nervo intrappolato sta causando i sintomi. In questo caso, l’intervento chirurgico serve per liberare il nervo. La terapia fisica può aiutare a mantenere la forza muscolare. I cambiamenti nel lavoro, esercitare il muscolo, o altre forme di terapia possono essere raccomandate.

PROGNOSI: E’ possibile guarire compleatamente, se la causa della disfunzione del nervo ascellare può essere identificata e curata. Possibili complicazioni possono essere:

  • Paralisi parziale o totale della spalla;
  • Perdita parziale o totale della sensibilità nel braccio;
  • Lesioni ricorrenti al braccio;
  • Deformità del braccio, contrattura alla spalla o fibrosi.

PREVENZIONE: Le misure preventive variano, a seconda della causa. Evitare una pressione prolungata nella zona delle ascelle. Controllare che gli apparecchi installati vicino la spalla (come le stecche) siano montati correttamente.

Fonti: [Marx J. Rosen ‘s Emergency Medicine: Concepts and Clinical Practice. 6 ª ed. St. Louis, Mo: Mosby, 2006; http://health.nytimes.com/health/; Noble J. Textbook of Primary Care Medicine. 3a ed. St. Louis, Mo: Mosby; 2001]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento