Diverticolite

Diverticolite

La diverticolite è il gonfiore (infiammazione) di un diverticolo anormale nella parete intestinale. Questi sacchetti si trovano di solito nel grande intestino (colon).

CAUSE: La malattia si può sviluppare in qualsiasi parte dell’intestino. Essa è più comune nel colon, in particolare nel tratto denominato sigma, più spesso dopo i 40 anni di età. Quando i diverticoli si infiammano, la condizione è nota come diverticolite. Essi servono a regolare la pressione nel colon. Con l’alta pressione contro la parete del colon, queste sacche di rivestimento intestinale si incurvano verso l’esterno. La diverticolosi è molto comune. Solo una piccola percentuale di ammalati sviluppa complicazioni.

La cause possono essere un’infiammazione, o un piccolo strappo in un diverticolo. Se la lacerazione è grande, le feci nel colon possono ricadere nella cavità addominale. Ciò causa un’infezione (ascesso) o infiammazione della parete addominale (peritonite). Fattori di rischio diretti che portano alla diverticolite non sono noti, ma si sospetta che alcuni di essi possano essere l’età o una dieta a basso contenuto di fibra.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Dolore addominale, di solito a sinistra in basso nell’addome, ma può essere ovunque;
  • Brividi;
  • Febbre;
  • Nausea;
  • Vomito;
  • Perdita di peso.

DIAGNOSI: Gli esami che mostrano la diverticolite possono comprendere:

  • Palpazione addominale;
  • TAC;
  • Conta dei globuli bianchi.

TERAPIA: La diverticolite acuta viene curata con gli antibiotici. La parte coinvolta del colon può essere rimossa con un intervento chirurgico se si dispone di:

  • Ascesso;
  • Perforazione;
  • Fistola;
  • Ripetuti attacchi.

Dopo che l’infezione acuta è migliorata, la diverticolite viene guarita aumentando la quantità di fibra nella dieta.

PROGNOSI: Di solito, si tratta di una lieve condizione che risponde bene al trattamento. Possibili complicazioni possono essere:

  • Formazione di un ascesso;
  • La perforazione del colon per peritonite;
  • Stenosi o fistola.

PREVENZIONE: Una dieta ad alto tasso di fibra alimentare può prevenire lo sviluppo della diverticolosi. Molte persone, compresi i medici, consigliano ai pazienti con una storia di diverticolite di evitare noci e semi. Tuttavia, non vi è alcuna prova che questo è utile per prevenire la malattia.

Fonti: [Goldman L, Ausiello DA, eds. Cecil Medicina. 23a ed. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier, 2008; http://health.nytimes.com/health]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento