Frattura al naso

Frattura al naso

Una frattura al naso è una rottura in un osso o in una cartilagine sopra o al fianco del setto nasale (la linea che divide le narici). Un naso fratturato è la più comune frattura del viso. Di solito si verifica dopo un trauma, e spesso con altre fratture facciali. A volte, a causa di un infortunio, la cartilagine che divide le narici può rompersi. Lesioni al naso e al collo sono spesso rilevate insieme, perché un colpo forte abbastanza per ferire il naso può essere abbastanza forte per ferire anche il collo.

Questo causa lesioni gravi o problemi che richiedono l’attenzione immediata di un medico. Tuttavia, per le lesioni minori al naso, il medico può preferire vedere il paziente una settimana dopo la lesione, per controllare se il naso è deformato. Occasionalmente, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per correggere una deformità del setto nasale.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Sangue dal naso;
  • Lividi intorno agli occhi;
  • Difficoltà di respirazione attraverso il naso;
  • Aspetto deforme (può non essere evidente finché non compare un gonfiore);
  • Dolore;
  • Gonfiore.

La ferita di solito scompare dopo 2 settimane.

TERAPIA: Questi i consigli di primo soccorso:

  • Rassicurare il paziente e cercare di mantenerlo calmo;
  • Far respirare il paziente attraverso la bocca facendolo stare seduto, al fine evitare che il sangue finisca nella gola;
  • Applicare impacchi freddi sul naso per ridurre il gonfiore. Se possibile, il paziente deve tenere premuto il panno in modo che non ci sia troppa pressione sul naso;
  • Per contribuire ad alleviare il dolore, è raccomandato l’acetaminofene (Tylenol).

Molto importante è NON tentare di raddrizzare una naso rotto e NON spostare la persona se non vi è motivo di sospettare lesioni del collo o alla testa. Contattare un medico immediatamente se:

  • Il sanguinamento non si ferma;
  • Il flusso di sangue è molto forte;
  • Si sospetta un coagulo di sangue nel setto;
  • Si sospetta un trauma cranico o del collo;
  • Il naso appare deformato;
  • La persona ha difficoltà a respirare.

PREVENZIONE: Indossare un casco protettivo durante il lavoro o uno sport di contatto violento come equitazione, ciclismo, skateboard, pattini a rotelle, o rollerblades. Utilizzare le cinture di sicurezza e adeguare il posto auto durante la guida.

Fonte: [http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento