Malattia autoimmune

Malattia autoimmune

Una malattia autoimmune è una condizione che si verifica quando il sistema immunitario attacca erroneamente e distrugge i tessuti del corpo sano. Ci sono più di 80 diversi tipi di malattie autoimmuni.

CAUSE: Normalmente l’esercito dei globuli bianchi del sistema immunitario consente di proteggere il corpo dalle sostanze nocive, dette antigeni (batteri, virus, tossine, cellule tumorali, sangue estraneo o tessuti da un’altra persona). Il sistema immunitario produce anticorpi che distruggono queste sostanze nocive.

Ma nei pazienti con una malattia autoimmune, il sistema immunitario non può distinguere la differenza tra i tessuti del corpo sano e gli antigeni. Il risultato è una risposta immunitaria che distrugge i tessuti normali del corpo. La risposta è una reazione di ipersensibilità simile alle allergie, dove il sistema immunitario reagisce ad una sostanza che normalmente ignora. Nelle allergie, il sistema immunitario reagisce a una sostanza esterna che normalmente sarebbero innocua. Che cosa fa sì che il sistema immunitario non distingua tra tessuti sani e antigeni è sconosciuto. Una teoria sostiene che diversi microrganismi e farmaci possono provocare alcuni di questi cambiamenti, in particolare nelle persone che sono geneticamente inclini alle malattie autoimmuni. Una malattia autoimmune può portare a:

  • Distruzione di uno o più tipi di tessuto del corpo;
  • Crescita abnorme di un organo;
  • Variazioni della funzione dell’organo.

Una malattia autoimmune può incidere su uno o più tipi di organo o tessuto. Gli organi e i tessuti comunemente affetti dalle malattie autoimmuni comprendono:

  • Globuli rossi;
  • Vasi sanguigni;
  • Tessuti connettivi;
  • Ghiandole endocrine come la tiroide o il pancreas;
  • Muscoli;
  • Giunture;
  • Pelle.

Una persona può avere più di una malattia autoimmune, allo stesso tempo. Alcuni esempi sono:

  • Tiroidite di Hashimoto;
  • Anemia perniciosa;
  • Malattia di Addison;
  • Diabete di tipo I;
  • Artrite reumatoide;
  • Lupus eritematoso sistemico;
  • Dermatomiosite;
  • Sindrome di Sjogren;
  • Lupus eritematoso;
  • Sclerosi multipla;
  • Miastenia;
  • Artrite reattiva;
  • Morbo di Grave;
  • Celiachia.

SINTOMI: I sintomi di una malattia autoimmune variano notevolmente e dipendono dalla specifica malattia. Un gruppo di sintomi aspecifici molto spesso accompagnano le malattie autoimmuni, e possono comprendere:

  • Vertigini;
  • Stanchezza;
  • Generale malumore;
  • Febbre bassa.

DIAGNOSI: Il medico esegue un esame fisico. I sintomi particolari sono molto diversi e dipendono dalla specifica malattia. I test che possono essere fatti per diagnosticare una malattia autoimmune possono comprendere:

  • Velocità di eritrosedimentazione (VES);
  • Proteina C-reattiva (CRP).

TERAPIA: Gli obiettivi del trattamento sono ridurre i sintomi e controllare il processo autoimmune, pur mantenendo la capacità dell’organismo di combattere le malattie. Le terapie sono molto diverse e dipendono dalla specifica malattia e dai suoi sintomi. Alcuni pazienti possono richiedere supplementi per ricostituire un ormone o vitamina di cui il corpo è carente, come gli integratori della tiroide o iniezioni di insulina. Se il disordine autoimmune colpisce il sangue, la persona può avere bisogno di trasfusioni di sangue.

Misure per aiutare il movimento o altre funzioni possono essere necessarie per le malattie autoimmuni che colpiscono le ossa, articolazioni o i muscoli. I farmaci vengono spesso prescritti per controllare o ridurre la risposta del sistema immunitario. Tali farmaci possono includere corticosteroidi e farmaci immunosoppressori come la ciclofosfamide e azatioprina.

PROGNOSI: Il risultato dipende dalla specifica malattia. La maggior parte sono croniche, ma molte possono essere controllate con il trattamento. I sintomi dei disturbi autoimmuni possono andare e venire improvvisamente, ed anche sviluppare gravi sintomi.

Possibili complicazioni dipendono dalla specifica malattia. Gli effetti collaterali dei farmaci usati per sopprimere il sistema immunitario possono essere gravi.

PREVENZIONE: Non è noto alcun metodo di prevenzione per le malattie autoimmuni.

Fonte: [http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento