Morso d’animale

Morso d’animale

Un morso d’animale può tradursi in una lacerazione della pelle, un livido, o una puntura. Se il morso è una puntura, si ha una maggiore possibilità di essere infettati. La rabbia è una malattia rara, ma potenzialmente letale che si sviluppa attraverso la saliva di un animale malato. Non avvicinarsi ad un animale che può essere rabbioso. Se venite vaccinati immediatamente dopo il morso, è possibile sviluppare l’immunità prima che si sviluppino i sintomi. Se ritenete di essere stati esposti alla rabbia, si deve essere immediatamente vaccinati.

CAUSE: Gli animali domestici sono la causa più comune dei morsi, con i morsi di cane che si verificano più spesso. I morsi dei gatti possono avere una maggiore probabilità di infezione (a causa dei loro denti più taglienti, che possono produrre ferite più profonde). Gli animali randagi e selvatici, mordono migliaia di persone ogni anno. Se si viene morsi da un animale selvatico o sconosciuto, avvisare le autorità per catturarlo. Gli animali la cui vaccinazione non è nota dovrebbero essere catturati e messi in quarantena.

SINTOMI: I possibili sintomi includono:

  • Lacerazione o grandi tagli nella pelle, con o senza sanguinamento;
  • Lividi;
  • Lesioni da schiacciamento;
  • Perforazione.

Alcune malattie possono anche essere diffuse attraverso i morsi di animali. Queste malattie possono causare sintomi simil-influenzali, mal di testa e febbre. Se qualcuno viene morso, come misure di pronto soccorso bisogna:

  • Calmare e rassicurare la persona. Indossare guanti di lattice o lavare accuratamente le mani prima di agire sulla ferita. Lavarsi le mani dopo con cura;
  • Se il morso non porta grave sanguinamento, lavare accuratamente la ferita con sapone e acqua corrente per 3-5 minuti. Poi utilizzare un unguento antibiotico e una medicazione pulita;
  • Se il morso comporta emorragia, applicare pressione diretta con un panno pulito e asciutto fino a che il sanguinamento non si arresta. Alzare la zona del morso;
  • Se il morso è alla mano o alle dita, chiamare subito il medico;
  • Nel corso delle successive 24-48 ore, controllare la zona del morso per segni di infezione (aumento dell’arrossamento, gonfiore e dolore);
  • Se il morso diventa infetto, chiamare il medico.

Contattare un medico se qualcuno è stato gravemente ferito, per esempio, se la persona sanguina significativamente e l’emorragia non si ferma con le semplici misure di pronto soccorso. Andate al pronto soccorso se:

  • La persona è stata morsa da un animale sconosciuto o selvatico;
  • La persona non ha fatto l’antitetanica negli ultimi 5 anni;
  • Vi è gonfiore, arrossamento, pus  o dolore;
  • Il morso è sul viso, collo o mani;
  • Il morso è profondo o grande;
  • Se non si è sicuri se la ferita ha bisogno di punti.

PREVENZIONE: Per evitare morsi di animali, insegnare ai bambini a non avvicinarsi ad animali sconosciuti e cercare di non provocarli.

Fonti: [Freer, L. Morsi e ferite inflitte da animali selvatici e domestici. In: Auerbach PS. Wilderness Medicine. 5a ed. St. Louis, Mo: Mosby, 2007; http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento