Sindrome del ristorante cinese

Sindrome del ristorante cinese

La sindrome del ristorante cinese è un insieme di sintomi che colpisce alcune persone dopo aver mangiato cibo cinese. Un additivo alimentare chiamato glutammato monosodico (MSG) è coinvolto nel malessere, ma non è stato dimostrato che sia soltanto questa sostanza a provocare la condizione.

CAUSE: Nel 1968, le relazioni su una serie di reazioni al cibo cinese sono state descritte per la prima volta. Il glutammato monosodico è stato segnalato nelle relazioni come possibile sostanza che provoca questi sintomi, ma le successive ricerche hanno prodotto dati conflittuali. Molti studi sono stati effettuati, ma la maggioranza ha omesso di dimostrare un collegamento tra l’MSG e i sintomi che descrivono alcune persone dopo aver mangiato cibo cinese. Per questo motivo, l’MSG, continua ad essere utilizzato in alcuni pasti. Tuttavia, è possibile che alcune persone siano particolarmente sensibili agli additivi alimentari, e il glutammato monosodico è chimicamente simile ad uno dei neurotrasmettitori principali del cervello, chiamato non a caso glutammato.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Mal di testa;
  • Vampate;
  • Sudorazione;
  • Senso di pressione al viso o gonfiore;
  • Intorpidimento o senso di bruciore intorno alla bocca;
  • Dolore toracico.

DIAGNOSI: La sindrome del ristorante cinese è di solito diagnosticata sulla base dei sintomi. Il medico può fare le seguenti domande:

  1. Hai mangiato cibo cinese nelle ultime 2 ore?
  2. Hai mangiato qualche altro prodotto alimentare che può contenere glutammato monosodico nelle scorse 2 ore?

Le seguenti indicazioni possono anche essere utilizzate per aiutare nella diagnosi:

  • Ritmo cardiaco anormale osservato su un elettrocardiogramma;
  • Rapida frequenza cardiaca;
  • Diminuzione dell’entrata dell’aria nei polmoni.

TERAPIA: Il trattamento dipende dal sintomi. La maggior parte, come mal di testa o vampate di calore, non hanno bisogno di nessuna terapia. I sintomi che mettono in pericolo la vita possono essere simili a quelli di qualsiasi altra grave reazione allergica e richiedono l’attenzione medica immediata. Questi comprendono:

  • Edema della gola;
  • Dolore toracico;
  • Palpitazioni;
  • Fiato corto.

PROGNOSI: La maggior parte delle persone guarsicono gradualmente senza particolari cure. Le persone che hanno reazioni pericolose devono essere estremamente caute su ciò che mangiano e dovrebbe portare i farmaci loro prescritti dal medico per la terapia d’emergenza. Contattare un medico se si verificano sintomi come la mancanza di respiro, palpitazioni, dolore toracico o gonfiore delle labbra o della gola.

Fonte: [http://health.nytimes.com/health/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento