Slogatura o frattura della mandibola

Slogatura o frattura della mandibola

Una frattura di una mandibola è un’interruzione nell’osso mandibolare. Una mandibola slogata significa che la parte inferiore della mandibola è stata spostata dalla sua posizione normale, da una o entrambe le articolazioni in cui la mandibola si connette al cranio. Una mandibola rotta o slogata di solito guarisce completamente dopo la terapia. Tuttavia, la mandibola slogata può ricapitare di nuovo in futuro. Alcune complicazioni possono comprendere:

  • Ostruzione delle vie aeree;
  • Sanguinamento;
  • Presenza di sangue o di cibo nei polmoni;
  • Difficoltà nel mangiare (temporanea);
  • Difficoltà nel parlare (temporanea);
  • Infezione della mandibola o del viso;
  • Dolore e altri problemi;
  • Problemi ad allineare i denti.

CAUSE: La causa più comune è un infortunio al viso. Ciò può essere dovuto a:

  • Un colpo;
  • Incidenti sul lavoro;
  • Incidente automobilistico;
  • Infortunio durante uno sport o un gioco.

SINTOMI: I sintomi di una lussazione della mandibola comprendono:

  • Bocca che si sente “fuori” o deformata;
  • Difficoltà di parola;
  • Sussurro a causa dell’incapacità di chiudere la bocca;
  • Difficoltà nel chiudere la bocca;
  • Mandibola che può sporgere in avanti;
  • Dolore della fronte o della mandibola, oppure all’orecchio sul lato colpito, che peggiora con il movimento;
  • Denti che normalmente non sono allineati.

I sintomi di una frattura (rottura) della mandibola comprendono:

  • Sanguinamento dalla bocca;
  • Difficoltà di apertura ampia della bocca;
  • Viso livido;
  • Gonfiore del viso;
  • Rigidità della mandibola;
  • Mollezza o dolore della mandibola, peggiore quando si morde o si mastica;
  • Denti persi o danneggiati;
  • Aspetto anomalo della guancia o mandibola;
  • Intorpidimento del viso (in particolare del labbro inferiore);
  • Movimento molto limitato della mandibola (con grave frattura).

TERAPIA: Una mandibola rotta o slogata richiede immediato intervento di un medico a causa del rischio di problemi respiratori o gravi emorragie. Tenere la mandibola delicatamente immobile con le mani, mentre ci si reca al pronto soccorso. Un bendaggio può anche essere avvolto sopra la parte superiore della testa e sotto la mandibola. Tuttavia, una tale bendaggio deve essere facilmente rimovibile in caso di necessità di vomito. Se i problemi di respirazione sono pesanti, o si verifica sanguinamento o grave gonfiore del viso, un tubo può essere inserito nelle vie respiratorie.

Se la mandibola è slogata, il medico può essere in grado di collocarla nella posizione corretta con il pollice. Anestetici, possono essere necessari per il rilassamento dei muscoli per rinforzare la mandibola, per stabilizzarla. Questo di solito comporta una fasciatura per dare la possibilità alla bocca di aprirsi ampiamente. In alcuni casi, la chirurgia può essere necessaria per effettuare questa operazione, in particolare se si verificano lussazioni ripetute alla mandibola. Dopo la slogatura, la bocca non dovrebbe essere aperta completamente per almeno 6 settimane. Supportare la bocca con una o entrambe le mani quando si sbadiglia o starnutisce.

Se invece la mandibola è fratturata, temporaneamente si fascia per impedire che si sposti, contribuendo a ridurre il dolore. Il trattamento specifico per una mandibola fratturata dipende da quanto l’osso è rotto. Se si tratta di una piccola frattura, c’è bisogno solo di farmaci antidolorifici e seguire una dieta liquida o morbida per un po’ di tempo. È spesso necessario un intervento chirurgico per le fratture moderate o gravi. La mandibola può essere legata ai denti per migliorare la stabilità. Questo avviene per 6-8 settimane. Piccole bande di gomma (elastici) vengono utilizzati per tenere i denti insieme. Dopo un paio di settimane, alcuni degli elastici vengono rimossi per consentire i movimenti e ridurre la rigidità articolare. Se la mandibola è collegata, è possibile solo bere liquidi o mangiare cibi molto morbidi. Sono disponibili forbici senza punta per tagliare gli elastici in caso di vomito o soffocamento. Se i fili devono essere tagliati, consultare un medico tempestivamente in modo da poterli sostituire.

Non tentare di correggere la posizione della mandibola senza l’aiuto del medico. Contattare un medico se una mandibola rotta o slogata richiede attenzione medica immediata. Sintomi d’emergenza comprendono difficoltà di respirazione o pesanti emorragie.

PREVENZIONE: Pratiche di sicurezza sul lavoro, sport e gioco, come indossare un casco, possono impedire che alcune lesioni accidentali al volto o alla mascella possano avvenire.

Fonte: [http://health.nytimes.com/health]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Lascia un commento