Sesso “vegano” con i profilattici senza lattice

Le persone che abbracciano la filosofia vegana spesso si trovano a dover combattere per assecondare la loro volontà non solo in campo medico, ma anche in altre sfere della propria vita, come quella della sessualità. Vi state chiedendo come? E’ presto detto: con i preservativi ed i loro componenti derivati dagli animali. Problema risolvibile attraverso i profilattici vegani.

Allergia al lattice nei preservativi, sintomi e alternative

Se dopo aver indossato un preservativo di lattice, sperimentate un senso di nausea, eruzioni cutanee sull’organo o in casi più gravi sentite la vostra gola chiudersi e provate difficoltà a respirare, purtroppo le probabilità che soffriate di un’allergia al lattice sono molto alte. Scopriamo insieme come si manifesta il problema e le alternative a questo materiale per poter godere di un rapporto sessuale protetto.

Allergia al lattice, ecco le linee guida

L’allergia al lattice è una reazione avversa del sistema immunitario ad una proteina contenuta nella gomma da cui poi si ricava il lattice, una componente di diversi oggetti di uso comune come guanti, alcuni tipi di abiti, preservativi, cinture, palloncini, nastro adesivo e tanti altri. Cosa la causi ancora non si sa di preciso, ma ciò che è invece è chiaro è che una ripetuta esposizione alla sostanza provoca i sintomi.