Come togliere le cicatrici da acne con la chirurgia

Numerose le tecniche per togliere le cicatrici da acne (o le cicatrici in genere) e vanno dal laser alla chirurgia passando per la dermoabrasione. Di fatto si possono anche asportare (escissione) chirurgicamente per poi applicare attraverso un vero e proprio trapianto, un piccolo lembo di nuova pelle, da fermare con delle suture. Si tratta di un autotrapianto: l’innesto di pelle viene prelevato solitamente da dietro l’orecchio ( e fissato con punti di sutura). Ecco cosa occorre sapere al riguardo.

Cicatrice rossa ed in rilievo, come toglierla?

Richiesta di Consulto Medico su cicarice rossa e in rilievo
Salve, ho avuto un operazione di asportazione di un neo sul seno destro e purtroppo mi è rimasta una brutta cicatrice (più o meno di 1,5cm) rossa e in rilievo sul decolté! Ho usato creme schiarenti contractubex, ma non vedo risultati soddisfacenti. Volevo sapere se con trattamenti più specifici il problema poteva risolversi o perlomeno appianare e sbiancare la cicatrice.


 

Cicatrice cheloide e laser, ecco cosa occorre sapere e FOTO

Richiesta di Consulto Medico
Salve, volevo informazioni per togliere una cicatrice cheloide con il laser. Un anno fa ho subito un intervento a cuore aperto per un aneurisma dell’aorta ascendente. Ho quindi una cicatrice che arriva quasi fino all’ombelico. La parte superiore è praticamente invisibile, mentre in basso (come da foto che le allego) si è formato un cheloide che vorrei togliere. Sono stato da un chirurgo plastico della mia zona che mi ha detto di mettere dei cerotti di silicone per un questo mese di agosto tenendoli 24 ore su 24, ma ho girato 5 farmacie e nessuno sa di che si tratta, neppure con il nome che lui mi ha dato del prodotto. Ho quindi optato per coprire semplicemente la cicatrice cheloide con un cerotto normale e la protezione solare. Dovrei andare in visita a metà settembre se decido di fare la laserterapia che mi ha consigliato, ma che mi ha detto essere molto costosa anche perché necessita di tante sedute. Non ha voluto però entrare nel merito e si tratta di particolari che invece mi sembrano importanti per decidere. La disturbo quindi per i seguenti quesiti….. La laserterapia funziona veramente per togliere il cheloide? Fa male? Quante sedute ci vogliono all’incirca e in media quali sono i costi? E posso farla con una valvola cardiaca meccanica ed in terapia con anticoagulanti orali (cumadin) o ci sono controindicazioni? Altre soluzioni efficaci?La ringrazio per la pazienza.