Allergie primaverili, prevenzione e cura con l’acqua sulfurea delle Terme

di Cinzia Iannaccio 5

Le allergie primaverili si possono curare e prevenire alle terme? Pare proprio di sì, con le acque sulfuree, uno dei rimedi naturali per eccellenza. I dati più recenti parlano del 30% degli italiani affetti da varie forme di allergia ed i più coinvolti come sapete sono i bambini. La causa è nello smog, nella generale e scarsa qualità della vita, nell’utilizzo di fertilizzanti e sostanze chimiche nei prodotti alimentari e chi più ne ha, più ne metta, fino ad arrivare ai pollini tra le cause di allergie primaverili più tradizionali. Riniti ed asma però possono essere in qualche modo tenuti sotto controllo, proprio grazie all’acqua sulfurea delle terme. Personalmente in questi giorni in cui in famiglia siamo stati colpiti dall’influenza stagionale, sto facendo un grande uso di lavaggi nasali con l’acqua di Sirmione. E’ per questo che mi sono chiesta il come ed il perché dell’azione determinante di semplice acqua termale, per liberare le vie aeree superiori.

La risposta giunge immediata dal Dott. Valerio Boschi, medico ed idrologo oltre che direttore sanitario delle stesse Terme di Sirmione:

“ Le acque sulfuree salsobromoiodiche hanno un’azione fluidificante sulle secrezioni bronchiali alterate, migliorano, la Clearance mucoliare ed aumentano le difese immunitarie locali. Hanno anche un blando effetto ipo-allergizzante”.

Per dirla in parole semplici, sciolgono i muchi e detergono le alte vie aeree. Tali acque per lavaggi nasali o gocce, presentano inoltre un alto contenuto di iodio, di cui è nota l’azione antisettica. E’ dunque per questi motivi che sia in caso di allergia che di raffreddore bastano pochi spruzzi di acqua sulfurea per stare subito meglio, permettendo di ridurre la quantità di farmaci utili per trattare i vari sintomi. Cosa quanto mai importante soprattutto quando si parla di bambini. Ma le caratteristiche delle acque termali sono utili anche per prevenire l’aggressività della sintomatologia.

“Humage, aerosol, inalazioni, docce nasali micronizzate: per ogni età e ciascuna manifestazione allergica  esistono protocolli di più cure (3-4 cure) del tutto specifici. Perché i trattamenti abbiano massima efficacia è importante fare tempestivamente una diagnosi corretta con test della patologia allergica, e una visita allergologica specifica per stabilire quali cure effettuare” conclude Boschi.

Nel caso specifico delle allergie primaverili però il trattamento di preparazione e profilassi va fatto in periodi di quiescenza sintomatologica. Le Terme, comprese quelle di Sirmione anche per queste patologie respiratorie sono convenzionate con il SSN. Tramite richiesta e pagamento del ticket è possibile usufruire di un ciclo di cure (12 giorni) ogni anno.

Articoli correlati:

[Fonte: Terme di Sirmione]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>