Home » IL NOSTRO CORPO » Occhi » Vista, prevenire le malattie grazie alle nuove tecnologie

Vista, prevenire le malattie grazie alle nuove tecnologie

Il 61% degli italiani non si prende cura della propria vista. Un vero peccato giacché, grazie alle nuove tecnologie messe a disposizione dalla medicina moderna, prevenire le malattie a carico dell’occhio e prendersi cura della sua salute è notevolmente più facile rispetto al passato. Con il supporto dei mezzi attualmente messi a disposizione dalla ricerca oculistica, tenere sotto controllo i disturbi della vista ed in molti casi prevenirli non è un lavoro gravoso come si potrebbe erroneamente pensare.

Un’indagine specifica sulla questione è stata svolta dall’istituto di ricerche YouGov, per ciò che comporta il nostro paese, su un campione di 1005 persone di età compresa tra i 18 ed i 60 anni.

I dati raccolti hanno dimostrato che il popolo italiano non ha molta simpatia per il test visivo. Solo il 39% delle persone si sottopone a questo esame annualmente. Lo stress, il troppo lavoro, il continuo sforzo in mancanza d’illuminazione e il passare dell’età lasciano i loro segni visibili sugli occhi e sul loro funzionamento.  Una corretta prevenzione, basata essenzialmente su un controllo ciclico della vista, si rivela essere basilare per evitare malattie e pesanti conseguenze sul lungo termine.

Basta pensare ad un “problema” come il glaucoma: un controllo periodico della pressione intraoculare concede alla persona a rischio di poter agire farmacologicamente in maniera esaustiva prima del manifestarsi della patologia ed evitare in questo modo il conseguente calo della vista e tutte le problematiche ad esso correlate.

La ricerca è in continuo fermento: grazie alla messa a punto di dispositivi all’avanguardia (nello specifico lenti multifocali ad alta definizione ed in grado di reagire automaticamente a seconda dell’esposizione a fonti di luce, N.d.R.) è possibile per la persona continuare a vivere un’esperienza visiva sempre soddisfacente. A patto però che si intervenga con solerzia. Ed in questo caso un atteggiamento “preventivo” diventa il migliore alleato alla conservazione di una vista sempre efficiente.

Articoli Correlati:

Vista, il 61% degli italiani la trascura

Glaucoma, la scheda

YouGov

Lascia un commento