Home » LE ETA' DELLA SALUTE » La Salute degli Uomini » Movember: il mese dedicato alla salute maschile, tra terapie e interventi

Movember: il mese dedicato alla salute maschile, tra terapie e interventi

Movember è il mese dedicato alla salute maschile: da diversi anni a novembre vengono promossi eventi ed iniziative che hanno lo scopo di sensibilizzare gli uomini, spingendoli a preoccuparsi maggiormente della propria salute, partendo dalla prevenzione ed arrivando ad una maggiore informazione su interventi e terapie.

Una delle patologie che affligge maggiormente l’universo maschile è il cancro alla prostata. Secondo le ultime statistiche sono ancora troppi gli uomini che non si preoccupano della prevenzione e non si informano su questa grande tematica.

Vediamo allora insieme cosa si può fare per prevenire ed affrontare al meglio questa patologia, che fortunatamente al giorno d’oggi si può spesso curare con successo.

Prevenzione: l’arma migliore contro il cancro alla prostata

La prevenzione è senza dubbio l’arma migliore che tutti gli uomini hanno contro il cancro alla prostata. Se questo tumore viene diagnosticato in tempi rapidi e identificato sul nascere, le probabilità di raggiungere una guarigione completa, senza sottoporsi alle terapie più invasive, aumentano in modo davvero significativo. È per questo che sarebbe importante, per tutti gli uomini e in particolar modo per gli anziani, sottoporsi a dei check up periodici in modo da controllare che sia tutto .

Trattamenti ed interventi per sconfiggere il cancro alla prostata

Qualora venisse diagnosticato un tumore alla prostata, la tipologia di trattamento da intraprendere può variare a seconda di una serie di fattori e della gravità della situazione.

Tra le forme di intervento più diffuse oggi troviamo la chirurgia, che però può avere dei costi non indifferenti per il paziente. Il Sistema Sanitario Nazionale ha evidenti limiti e le liste d’attesa sono molto lunghe, anche per questo genere di prestazioni. Ecco perché per gli uomini con maggiori fattori di rischio per il cancro alla prostata (come un’età superiore ai 65 anni) è importante stipulare una polizza per interventi, in modo da essere tutelati in caso di necessità.

Ogni paziente è un caso a sé e necessita di terapie specifiche in base alla gravità della situazione e alla sua storia clinica. Tuttavia, prima si intraprende un percorso terapeutico e maggiori sono le probabilità di riuscire a sconfiggere completamente la malattia.

Movember: l’occasione giusta per preoccuparsi della propria salute

Movember rappresenta l’occasione giusta per preoccuparsi della propria salute: uno stimolo per ogni uomo a pensare a sé stesso ed iniziare a prendere in mano seriamente la propria vita, programmando check up e controlli per evitare di trovarsi in situazioni pericolose.

Lascia un commento