Grande esodo, sopravvivere in 10 mosse

di Redazione 0

Il grande esodo estivo è cominciato e allora come sopravvivere a lunghe code in autostrada, con il cemento bollente e temperature altissime? Ecco 10 mosse utili da mettere in pratica per rendere gli spostamenti del fine settimana meno pesanti da affrontare.

In a Bottle ha chiamato a raccolta medici esperti che hanno elencato le cose assolutamente da fare per contrastare gli effetti degli sbalzi termici (caldo fuori e freddo in auto grazie all’aria condizionata) che molto spesso causano disidratazione (53%), laringiti e faringiti (62%) e colpo di calore (36%). Ecco come sopravvivere al grande esodo in 10 mosse.

1. Partire riposati

Per affrontare nel migliore dei modi la stanchezza del viaggio è necessario partire riposati: per cui cercate di dormire prima di mettervi in macchina in modo da affrontare i vostri spostamenti con la giusta lucidità.

2. Fare una sosta

Se vi sentite stanchi durante il viaggio, fermatevi: è un imperativo per affrontare bene il vostro viaggio.

3. Mangiare leggero

Prima di partire, e anche durante il viaggio, cercate di mangiare leggero. No dunque ai pasti troppo eleborati, gli effetti del grande esodo sull’organismo si combattono anche così.

4.Vestire in cotone

Cercate di vestire in cotone, il tessuto più adatto che assorbe il sudore e non appesantisce.

5. Recuperare i sali persi

Con il sudore se ne vanno via anche molti sali minerali che andranno assolutamente recuperati: i sali minerali sono fondamentali per evitare crampi e dolori muscolari durante il grande esodo che vi costringerà a stare tante ore seduti.

6. Non bere alcol

Cercate di non bere alcol che con il caldo può avere effetti negativi sull’organismo. Bevete solo acqua o comunque bevande analcoliche.

7. Bere acqua

Bevete tanta acqua, vi consentirà di mantenere l’organismo bene idratato.

8. Non consumare eccitanti

Evitate caffè, tè e tutto quello che può essere stimolante: con il caldo potrebbero avere un effetto contrario.

9. Fare attenzione agli sbalzi termici

Non tenere il condizionatore troppo sparato perché una volta scesi di macchina, con temperature afose, accuserete il colpo.

10. Calcolare bene l’orario di partenza

Per combattere gli effetti del grande esodo estivo cercate di scegliere bene l’orario di partenza, evitando quelli più a rischio.

Fonte In a Bottle

Photo Credits | Monkey Business Images / Shutterstock.com

Photo Credits | FooTToo / Shutterstock.com

Photo Credits | NOBUHIRO ASADA / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>