Home » Medicina News » Radiologi lanciano allarme su esami inutili

Radiologi lanciano allarme su esami inutili

Sono circa 40-50 milioni ogni anno gli esami radiologici effettuati nel nostro Paese. Molti di questi, secondo i radiologi stessi, sono completamente inutili e gravano sulla spesa sanitaria pubblica.

L’allarme sugli esami superflui è stato lanciato nel corso della Conferenza Nazionale dei Tecnici di Radiologia Medica, svoltasi nei giorni scorsi a Roma.
A quanto pare un esame su quattro si rivela non necessario, con conseguenze deleterie per la salute, causate dall’eccessiva esposizione alle radiazioni dei soggetti adulti.
A preoccupare i radiologi, oltre alla quantità di radiazioni cui vengono esposti i pazienti, sarebbe anche l’impatto negativo sulla spesa sanitaria, molto spesso soldi e fondi sperperati inutilmente per esami non indispensabili.

Lascia un commento