Home » Medicina News » Raggi UV pericolosi per gli occhi, i consigli degli esperti

Raggi UV pericolosi per gli occhi, i consigli degli esperti

Il sole fa bene alla pelle e all’umore, ma con moderazione! Anche gli occhi, non vanno trascurati eppure gli italiani che usano gli occhiali da sole per proteggersi dai raggi UV non sono molti, senza contare che pure tra chi dice di utilizzarli non è una pratica diffusa. Per la maggior parte delle persone, infatti, non sono accessori indispensabili. Le categorie più a rischio sono i bambini e gli anziani.

A mettere in guardia dai danni agli occhi provocati dai raggi UV è la Commissione Difesa Vista, che insiste sull’importanza degli occhiali da sole di qualità. Come sottolinea Francesco Loperfido consulente della Commissione e Responsabile del Servizio di Oftamologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano, non si tratta di un vezzo, ma di un vero e proprio strumento protettivo.

I nemici degli occhi non sono assolutamente da sottovalutare e nella lista nera alla luce intensa si aggiungono anche il vento, la sabbia, l’acqua salata o ricca di cloro. A correre i rischi maggiori sono i bambini e gli adolescenti, che per definizione hanno occhi e pelle delicatissimi e che più degli altri dovrebbero usare occhiali, cappello e maglietta. Come spiega Loperfido:

Se siete tra quei pochi che ritiene gli occhiali da sole non indispensabili forse è e meglio che vi ricrediate. Un’esposizione non protetta degli occhi può provocare reazioni nel breve periodo come fotosensibilità, irritazioni e arrossamenti transitori (congiuntiviti, ustioni della cornea, forte lacrimazione, fotocheratite che è una scottatura della superficie oculare). Nel lungo periodo i danni possono essere anche più gravi, provocando cataratta e maculopatie, vere e proprie lesioni alla retina che possono essere favorite dall’esposizione ai raggi solari.

Ma gli occhiali non sono tutti uguali. Gli esperti della Commissione Difesa Vista consigliano di comprarli sempre in negozi specializzati, facendo attenzione che siano ampi e leggermente arcuati e con la montatura ben aderente alla radice del naso. Da verificate anche la presenza di marcature sulla qualità. Da abbinare agli occhiali da sole, poi, il cappello con la visiera. Mi raccomando, non abbassate la guardia sotto l’ombrellone… perché i raggi sono temibili anche all’ombra.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento