Home » Otorinolaringoiatria » Le donne russano di meno degli uomini?

Le donne russano di meno degli uomini?

Le donne russano meno degli uomini? No, la loro e solamente una illusione dettata dal fatto che spesso hanno il sonno più leggero. Almeno nella maggior parte dei casi.

Una ricerca fa chiarezza sul mistero

La verità e che le donne russano e lo fanno più o meno quanto lo fanno gli uomini. E a raccontarlo e uno studio condotto In Israele pubblicato su Journal of Clinical Sleep Medicine. Da quel che è possibile evincere dalla ricerca non solo questo problema è comune a entrambi i sessi, ma le donne fanno anche lo stesso rumore di cui pensano di essere solamente vittime. Disturbando anch’esse coloro con cui dormono.

I ricercatori israeliani sono arrivati a questa conclusione monitorando il sonno notturno di 675 donne e 1238 uomini aventi un’età media di 49 anni. Tutti hanno compilato un questionario dedicato dando un punteggio alla forza del loro russare. Una autovalutazione messa a confronto poi con l’analisi scientifica del rumore prodotto dai soggetti.

A tale scopo è stato utilizzato un fonometro ed è stato rilevato come le donne non solo russano tanto quanto gli uomini ma emettono anche la stessa tipologia di suono. Confrontando i questionari con i risultati si è scoperto che il 28% delle donne si era giudicata come non russatrice quando solo il 9% di loro effettivamente non aveva mai russato.

Per quel che riguarda gli uomini l’autovalutazione come non russatore è stata espressa dal 6,8% a fronte di un 3,5% reale di non russatori. È evidente dalle analisi eseguite che le donne soffrono di questo problema tanto quanto la compagine maschile. Le donne russano allo stesso modo e come avviene per gli altri questo atto può essere considerato un sintomo di apnea ostruttiva del sonno. Parliamo di una patologia che può portare a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari.

Le donne russano tanto quanto gli uomini

Le donne russano e devono accettarlo. E di conseguenza sottoporsi per sicurezza a una visita che possa accertare che non soffrano di apnee ostruttive. Avendo in questo modo la certezza di stare bene.

Per il resto quasi sempre le donne hanno un sonno più leggero rispetto a quello maschile. Non stupisce quindi che non percepiscano il loro russare, ma si accorgano esclusivamente di quello del loro partner. Forse dovrebbero provare registrarsi mentre dormono per rendersi conto che anche loro sono parte della sinfonia che spesso ha luogo in camera da letto.

A prescindere da tutto la ricerca israeliana ha ridato l’onore a questi poveri maschi da sempre dileggiati per via del loro russare.

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.