Endometriosi e gravidanza: storie a lieto fine

di Valentina Cervelli 0

Endometriosi e gravidanza: il segreto è non demordere. E’ questo il messaggio che le donne affette da questa malattia che sono riuscite a concepire ed a dare alla luce un bambino diffondono alle loro “colleghe” alla ricerca di un bambino. Restare incinte si può. E soprattutto seguendo adeguatamente la terapia prescritta dal proprio medico si può diventare mamma.

Non si tratta di un “lavoro” facile.  La maggior parte delle gravidanze arrivano dopo diversi tentativi di concepimento naturale ed artificiale. E spesso e volentieri sono questi ultimi i tentativi che vanno maggiormente a buon fine. Con molta pazienza e coraggio. Il lieto fine, per la donna affetta da endometriosi esiste.

Basta fare un giro nei forum specializzati per rendersene conto.  Prendiamo ad esempio la storia di Picci: dopo aver scoperto relativamente tardi la sua malattia, a 37 anni e per puro caso perché asintomatica, dopo essersi sottoposta alle cure necessarie ed alla procreazione medicalmente assistita (PMA), ora è felice madre di due gemelline.

C’è chi ha trovato maggiori difficoltà, perché le sue ovaie non erano in uno stadio tale da poter usufruire della PMA, ed ha dovuto ricorrere alla Fivet, la fecondazione in vitro. Ma anche in quel caso sono molte le donne che dopo diversi tentativi hanno raggiunto il proprio sogno di diventare madri. Basta pensare a Cuorechevola (i nickname sono ovviamente quelli che appaiono nei propri forum di riferimento, n.d.r.) che è rimasta incinta una prima volta di una bellissima bambina e che ora per la seconda volta è in lista per la fecondazione in vitro.

Tutte queste storie, e noi ve ne abbiamo riportate semplicemente due tra tante, insegnano che se si è affette da endometriosi, non bisogna demordere e rinunciare all’idea di avere un figlio. Si potranno incontrare problemi, è vero, ed in alcuni casi sarà più facile e veloce se possibile  rivolgersi a strutture poste al di fuori dei confini nazionali, ma la possibilità di diventare madri è reale e concreta.

Articoli Correlati:

Endometriosi, sintomi e possibilità di cura

Endometriosi, al via campagna di sensibilizzazione

Endometriosi: dieta ricca di grassi buoni ne ridurrebbe incidenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>