Piero Angela, possibile colpo di calore

di Valentina Cervelli 0

Malore per il giornalista Piero Angela a Gorizia. Il noto presentatore si è sentito male nella giornata di sabato mentre presenziava all’inaugurazione di un museo a Monfalcone. L’uomo, 86 anni, potrebbe essere stato colpito da un colpo di calore e aver risentito delle alte temperature e di uno stress non adatti ad un uomo della sua età.

 

Per noi spettatori che guardiamo la televisione Piero Angela sembra erroneamente un essere immortale che non cambia mai. In realtà il giornalista, come vi abbiamo indicato sopra, ha superato gli 80 anni da un po’ e una eccessiva attività fisica unita a delle temperature estive non magnanime, potrebbe aver affaticato troppo il cuore, portando ad un calo di pressione ed forse ad un attacco di tachicardia. Ecco come racconta lo stesso Piero Angela ciò che è successo mentre si trovava nei pressi del Sacrario e stava eseguendo una piccola visita alle trincee:

Un attimo di mancamento, dovuto al caldo mentre camminavo ieri sui sentieri della Prima Guerra Mondiale, sulle colline di Dolina dei Bersaglieri. Ma è tutto risolto, sto bene e sono stato già dimesso dall’ospedale di Monfalcone. Sto tornando a Roma.

Il giornalista, ricoverato immediatamente, ha passato alcune ore in osservazione ed è già stato dimesso. Con l’arrivo dell’estate è necessario che le categorie a rischio, bambini, anziani e donne incinte, facciano più attenzione all’uso che fanno del proprio organismo ed agli sforzi che compiono. La disidratazione ed una eccessiva esposizione solare possono essere dannosi in modo molto più netto rispetto a ciò che sarebbero in grado di causare su una persona giovane e sana.

Alcune fonti interne della Rai parlano infatti di un possibile colpo di calore, che ha poi portato per precauzione al ricovero ed alla serie di accertamenti eseguiti da Piero Angela. E questa è sicuramente l’ipotesi più probabile. Ricordate, in estate le parole d’ordine, soprattutto per gli anziani sono idratazione, nessuna uscita nelle ore più calde ed una alimentazione adeguata.

Photo Credit | Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>