Radioterapia meglio della chemio ma mancano i macchinari

Radioterapia per sei malati di tumore su dieci: sono queste le ultime stime relative alle cure utilizzate in Italia per tutti coloro che sono alle prese con tumori di vario genere. Suona l’allarme e a lanciarlo è l’Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica in occasione dell’ultimo  Congresso Nazionale che si è tenuto a Padova.

L’agopuntura è utile nel trattamento della neuropatia da chemio?

La chemioterapia, resta di fatto uno dei metodi di trattamento del cancro più utilizzati, tuttavia non è esente da effetti collaterali, anche gravi, come la neuropatia periferica indotta, una condizione che provoca forti dolori ai piedi e ai polpacci, che possono diventare cronici e causare anche difficoltà a camminare. L’agopuntura, in questo senso, potrebbe aiutare ad alleviare il dolore ai nervi.

Chemioterapia: gli effetti collaterali

Prima di sottoporsi ad una chemioterapia, è giusto conoscere sia i pro che i contro di una delle procedure mediche più dure per il corpo. In generale, se un medico consiglia di sottoporsi alla chemio per curare il cancro, non c’è molta scelta, sarà molto probabilmente la soluzione migliore, ma è giusto affrontarla conoscendone gli effetti collaterali.

I farmaci chemio sono molto forti. Uccidono ogni cella che sta crescendo nel corpo, che si tratti di una cellula tumorale o meno. Così, alcune delle normali cellule sane del corpo che crescono più velocemente possono essere danneggiate. Questo provoca una serie di effetti indesiderati, i quali però non compaiono in tutte le persone, ed anche se si manifestano, non sono mai uguali per tutti. Molte volte però la chemioterapia fa star male. Per questo essa viene sottoposta in cicli, in modo tale da permettere al paziente di recuperare tra una seduta e un’altra.

Chemioterapia, cos’è e quando serve

Si sente spesso parlare di chemioterapia, specialmente quando questa parola è associata a qualche tipo di cancro. Ma in cosa consiste e quando vi si ricorre, non è molto chiaro a tutti. Cerchiamo di capire insieme di cosa si tratta più nel dettaglio.

La chemioterapia, chiamata anche con l’abbreviativo di chemio, è una terapia basata sull’adozione di alcuni tipi di farmaci per curare il cancro. Non è un’operazione chirurgica, ma anzi tali farmaci possono essere presi prima o dopo l’intervento chirurgico per estirpare il cancro. I farmaci potrebbero essere accompagnati dalle radiazioni (raggi X).

La chemio si è rivelata la terapia anti-cancro più efficace da quando, nei primi anni ’50, fu adottata per la prima volta, dato che ha dimostrato di poter far tornare ad una vita normale le persone che ad essa sono sottoposte. Dopo il salto vedremo come funziona più nel dettaglio.