Sanità pubblica, ticket in aumento

La sanità pubblica è ancora la prima scelta dei cittadini italiani che però denunciano lunghe liste di attesa e ticket costantemente in aumento. È quanto emerge dalle segnalazioni dei cittadini al Pit Salute di Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, raccolte nel Rapporto dal titolo “Sanità pubblica: prima scelta, ma a caro prezzo”, presentato a Roma e realizzato col sostegno non condizionato di IPASVI (Federazione nazionale Collegi infermieri), FNMOCeO (Federazione degli Ordini dei medici dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) e FOFI (Federazione Ordini farmacisti Italiani).

Sanità, nuovi Lea tra rimborsi ed esenzioni

Quali novità apporteranno alla sanità i nuovi LEA, i livelli essenziali di assistenza? Scopriamo quali rimborsi ed esenzioni sono diventate parti del bagaglio di servizi garantiti al cittadino dal Sistema sanitario nazionale e quindi dallo Stato.

Sanità 2014, esenzioni e ticket in base al reddito

Cambiano ancora le regole riguardanti i ticket: con il nuovo patto per i cittadini, questi e le esenzioni andranno in base al reddito per tentare di risanare le casse del Sistema Sanitario Nazionale e contemporaneamente assicurare a tutti delle prestazioni adeguate.

Sanità, cosa cambierà a giugno: ticket ed ospedali

Entro giugno la Sanità cambierà nuovamente. Ma in meglio o in peggio? Il “Patto per la Salute” voluto dal Governo cosa comporta? Riforma del ticket ma anche nessuna rimborsabilità delle prescrizioni “inappropriate” ed il taglio di cliniche e strutture con meno di 60 posti letto.

Osteoporosi grave: esenzione ticket denosumab

L’osteoporosi post menopausa da qualche tempo ha un nemico in più, molto efficace. Si tratta del nuovo farmaco monoclonale Denosumab. Questo medicinale è disponibile anche in Italia, ma il suo costo è piuttosto oneroso: più di 300 euro a fiala, per una terapia che in genere prevede due somministrazioni l’anno. E’ possibile l’esenzione del ticket? Ne parliamo nei nostri Consulti Online.