Sindrome della pelle tostata, attenzione al pc sulle gambe

Sindrome della pelle tostata. Un nome curioso utilizzato per descrivere  la “tostatura” della parte posteriore delle gambe di alcune persone, ovvero la formazione di un “reticolo” di linee rosse apparentemente inspiegabile, che secondo un gruppo di scienziati statunitensi, potrebbe dipendere da troppi e lunghi viaggi in auto con il riscaldamento acceso o la permanenza per un lungo periodo di un computer portatile sulle ginocchia.

Gambe stanche, consigli per la prevenzione

Con i primi caldi arrivano anche alcuni disturbi. Tra questi, la sensazione di avere le gambe stanche ed i piedi gonfi. Dopo i 35 anni circa possono significare un semplice difetto della circolazione o una importante insufficienza venosa: se non si è mai fatto, è ora di consultare uno specialista, senza troppe ansie, per controllare lo stato di salute del nostro apparato circolatorio: pura prevenzione.  Nel frattempo ecco un decalogo di preziosi consigli da seguire ogni giorno per migliorare la situazione:  

Gambe in movimento: calze elastiche e massaggi venosi

La Sindrome della Classe Economica è una grave complicanza che si manifesta durante o a seguito di lunghi viaggi, prevalentemente in aereo ma non solo, soprattutto in persone che presentano vari fattori intrinseche di rischio per trombosi venose. II termine SCE (Sindrome Classe Economica) si riferisce al fatto che in quella parte dell’aereo gli spazi sono più ristretti e il passeggero è costretto a stare seduto con le gambe rattrappite; ma in realtà la trombosi venosa è stata segnalata anche nei passeggeri della prima classe e perfino nella cabina di pilotaggio.

 Vi è un progressivo e significativo aumento nell’incidenza dell’embolia venosa in rapporto alla lunghezza e alla durata del viaggio. Dunque la posizione seduta, con le gambe rattrappite per ore, può determinare una lesione dei vasi venosi e una marcata diminuzione del flusso sanguigno con aumento dell’ematocrito e della concentrazione delle proteine ematiche nelle gambe, favorite dalla disidratazione per l’aria pressurizzata in un ambiente con scarsa ventilazione.