Sintomi influenza 2016-2017 nei bambini

Come sarà l’influenza stagionale 2016-2017? Quali sintomi comporterà nei bambini che verranno a contatto con il virus? Stando alle prime previsioni, il picco dovrebbe arrivare intorno alla metà di dicembre e sarà bene dunque farsi trovare pronti per trattare al meglio questo disturbo in grado di costringere a letto, ogni inverno, tantissimi italiani tra adulti e bimbi.

Influenza 2016-2017, vaccino e virus

Influenza 2016-2017: che tipo di vaccino verrà utilizzato e chi dovrà sottoporvisi? E il virus nello specifico, cosa comporta per le persone che ne rimarranno contagiate? Cerchiamo di rispondere a queste domande grazie al Ministero della Salute.

Influenza stagionale 2016-2017

Come sarà l’influenza stagionale 2016-2017? Quali sintomi comporterà? Il virus ed il ceppo di appartenenza ormai lo conosciamo.Quando sarà possibile contare sul vaccino e chi sarà obbligato a subire l’inoculazione? Vediamolo insieme.

Influenza, arriva picco: pronto soccorso in tilt

L’influenza raggiunge il proprio picco in questi giorni, esattamente come predetto dagli esperti: e gli italiani mandano i pronto soccorso delle proprie città in tilt presentandosi ai triage con i sintomi di questa malattia.

Influenza 2014-15, vaccino, sintomi, quanto dura e rimedi

L’influenza 2014-15 giungerà nel nostro paese intorno al mese di novembre costringendo a letto gli italiani. Vediamo insieme come approcciare la malattia parlando dei suoi sintomi, del vaccino ad essa correlato e dei possibili rimedi da utilizzare per combatterla.

Influenza 2014-15 , contagio arriva a novembre

Per ciò che concerne l’influenza 2014-15 il contagio dovrebbe arrivare agli inizi di novembre. A mettere a letto circa 4 milioni di italiani da quel momento e nei mesi a seguire sarà un virus proveniente dagli Stati Uniti.

Falsa influenza con febbre e dolori colpisce gli italiani

È ancora presto per parlare di influenza stagionale, tuttavia le sindromi para-influenzali non si sono fatte attendere con febbre e dolori muscolari, costringendo molti italiani a letto. La vera influenza, come avvisa lo scienziato del dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Milano Fabrizio Pregliasco, arriverà solo quando il freddo diventerà più intenso e prolungato.

Influenza, ecco l’azione sul sistema immunitario

Con l’arrivo dei primi freddi l’influenza inizia a colpire le persone. Ogni anno che passa questo virus ci mostra come la sua forza di azione non tenda assolutamente ad affievolirsi. Perché questo accade? Gli scienziati del Cambridge Whitehead Institute for Biomedical Research hanno provato a rispondere, verificando come effettivamente il virus agisce sul sistema immunitario.

Influenza stagionale 2013-14: consigli pratici per la prevenzione

Influenza stagionale: prevenzione deve essere la parola d’ordine. Le temperature stanno cambiando e con l’avvicinarsi della stagione fredda i malanni tipici di questo periodo dell’anno si presentano senza essere invitati e soprattutto attesi. Scopriamo come giocare di anticipo contro di loro.

5 consigli pratici per prevenire l’influenza (foto)

L’influenza è ormai arrivata con prepotenza, siamo al picco dei contagi, come da routine. Negli Stati Uniti il virus A H3N2 si sta dimostrando quanto mai aggressivo e gli esperti invitano a sottoporsi a vaccinazione antinfluenzale: si fa ancora in tempo ad azionare la prevenzione. Ma il vaccino non è l’unico mezzo: esistono infatti piccoli accorgimenti quotidiani che possono essere utili. Vediamoli insieme.

I sintomi dell’influenza da riconoscere

Mal di gola, brividi di freddo, occhi rossi, sono sintomi molto comuni in queste giornate di freddo e gelo: questo perché sono i segnali che l’organismo invia in caso di malattie da raffreddamento, ma soprattutto sono alcuni dei sintomi dell’influenza. Sapete veramente riconoscerli? E come distinguerli da quelli di altre patologie simili? Proviamo a capire un pochino meglio cosa bisogna aspettarsi nelle prossime giornate in cui i sintomi influenzali metteranno a letto tanti italiani, per le feste di Natale e subito dopo.

Influenza, isolato virus a Pavia: poche vaccinazioni

L‘influenza stagionale è arrivata come previsto. Il virus è stato isolato a Pavia su un paziente ricoverato in rianimazione presso il Policlinico San Matteo ed è del tipo A H1N1. E’ il primo caso italiano e già conferma quanto si sapeva: non è un virus particolarmente aggressivo, virulento. Si stima comunque che arriverà a colpire 6 milioni di italiani, probabilmente a partire dal periodo di Natale e fino almeno a tutto il mese di gennaio. Saremo pronti per quella data ad affrontarla al meglio?

Influenza: italiani a letto per colpa dei virus cugini

L’influenza è ancora distante dal manifestarsi in tutta la sua virulenza, ma a quanto pare i virus correlati, conosciuti sotto il nome di “virus cugini” hanno già fatto la loro comparsa, con almeno 140mila persone infettate ogni settimana. E’ colpa del tempo, secondo gli esperti, particolarmente incostante in questo periodo con il suo alternarsi di temperature calde e fredde.