9 consigli per bambino sano a Natale in casa e in ospedale

Il Natale è una delle feste più attese dai bambini, sia per il periodo di vacanze che per i giochi che sanno verranno regalati loro. Quel che non bisogna mai perdere di vista i loro bisogni e la loro salute. Ecco 9 consigli per far poter far passare un Natale sano ai bambini in casa ed in ospedale.

Tosse nei bambini, vietati i mucolitici

No ai mucolitici sotto i 2 anni di età in caso di raffreddore e tosse. Il monito arriva dall’Agenzia Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) in linea con la direttiva dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Per dare sollievo ai bambini così piccoli, infatti, è meglio affidarsi ai rimedi naturali.

Raffreddore: la cura con i rimedi omeopatici

Il raffreddore è uno dei malanni tipici della stagione fredda ed è un’infezione di tipo virale che interessa le prima vie respiratorie, soprattutto naso e gola. I sintomi del raffreddore si sviluppano rapidamente e sono: naso chiuso, muco, tosse, mal di gola, starnuti, febbre bassa e sensazione di malessere generale. Vediamo insieme quali sono i rimedi omeopatici più efficaci.

Giocare all’aperto aiuta i bimbi a prevenire influenza

Influenza al picco di incidenza, ma anche raffreddore, bronchiti, tonsilliti e chi più ne ha ne metta. Con molta pazienza noi mamme ci abituiamo ad affrontare queste tremende giornate con i bimbi malati, rimbalzando tra un termometro, l’aerosol, le supposte e il telefono sempre occupato del pediatra. E la domanda nasce spontanea:

“Come si sarà ammalato? Eppure l’ho coperto bene per mandarlo a scuola, è lì che ha preso freddo?”

Care amiche state tranquille perché la colpa della diffusione di virus e batteri non sta di certo nella sciarpa dimenticata in classe! Ce lo spiegano gli esperti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù in una nota diramata in queste ore di freddo e gelo.