Spermatozoi in salute con la rucola?

Spermatozoi in salute con la rucola? Lo studio congiunto tra il gruppo del professor Carlo Foresta dell’Università di Padova e quello del professor Kais Rtibi dell’Università di Jendouba (Tunisia) ha identificato nella rucola importanti proprietà.

Astenoteratospermia severa, è grave? E quali cure?

Richiesta di Consulto Medico su astenoteratospermia severa
Salve vorrei avere dei chiarimenti per capire..a mio marito gli hanno trovato una astenoteratospermia severa dopo una icsi. Proviamo da 4 anni ad avere un figlio e nell’ultimo spermiogramma non era stata evidenziata questa diagnosi. Ora invece abbiamo: Concertazione su 70 mil/ml tipo A 0% tipoB 15% tipoC25% è tipo D 60% morfologia 4%..la mia domanda è si può curare o migliorare? È quanto è grave ?

Contraccettivi maschili, quando il valsagel in italia?

Quando arriva il Valsagel in Italia? Tra i contraccettivi maschili in preparazione è senza dubbio uno dei più attesi e per quanto una data ancora non sia a disposizione per la sua commercializzazione, potrebbe già sorprenderci nel 2017-2018 essendo pronta la partenza della sperimentazione umana.

Infertilità maschile, nuova tecnica per spermatozoi migliori

Una nuova tecnica per scegliere gli spermatozoi migliori, ovvero quelli che hanno maggiori possibilità di dare inizio ad una gravidanza e combattere l’infertilità maschile: si chiama Macs (Magnetic-Activated Cell Sorting) e permette di selezionare il seme maschile, individuando gli spermatozoi sani ovvero non danneggiati nella loro composizione genetica.

6 cause dell’infertilità maschile

Vediamo insieme 6 cause dell’infertilità maschile. Sotto questo termine possiamo raggruppare diversi problemi dell’apparto riproduttivo dell’uomo. Scopriamo cosa causa questi stati controproducenti per la procreazione.

Oligospermia e gravidanza naturale o assistita, possibile?

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno, a seguito di due successivi spermiogrammi mi è stata diagnosticata una forma severa di oligospermia, astenospermia e teratospermia. Questi i risultati dell’ultimo (sostanzialmente in linea con il precedente effettuato due mesi prima): Volume: 1,2 Spermatozoi: 8.500M per ml Motilità a 45” (a+b+c): 0+0+8 Motilità a 2h (a+b+c): 0+1+5 Motilità a 3h (a+b+c): 0+1+4 Spermatozoi regolari: 7% (6 perfettamente + 1 microvacuoli) Varianti fisiologiche: 8% Abnormi: 85% ………

Meno spermatozoi se bevi in lattina?

Meno spermatozoi a causa dell’alluminio? Forse è ora che si faccia attenzione anche a ciò che si beve in lattina. Gli effetti dell’esposizione a questo metallo sono state studiate nel corso di una ricerca condotta dall’EFSA, l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare. Scopriamo insieme i risultati ottenuti.

Fertilità maschile, primo video 3D degli spermatozoi del Cnr

È in arrivo un nuovo strumento per gli studi sull’infertilità maschile, che potrà essere utile anche ai fini della fecondazione assistita. Il nuovo sistema di tracciamento, che consentirà la valutazione della motilità e della morfologia 3D degli spermatozoi, è il risultato della ricerca svolta dal Consiglio nazionale delle ricerche – Istituto nazionale di ottica (Ino-Cnr) e Istituto per la microelettronica e microsistemi (Imm-Cnr).

Fertilità maschile, aumentarla con le carote

Dare uno sprint alla fertilità maschile attraverso le carote. Sappiamo che inizialmente questa affermazione potrà creare un minimo di ilarità nei buontemponi, ma è quello che suggerisce un recente studio condotto dai ricercatori dell’Università di Harvard. Che sia un buon mezzo per convincere gli uomini a mangiare questo ortaggio?

Fertilità maschile, più spermatozoi con attività fisica

La fertilità maschile è continuamente sottoposta a sollecitazioni negative come l’inquinamento, indumenti troppo stretti, scarsa cura del proprio corpo. Ma si può rimediare a quanto pare con della sana attività fisica se si vogliono avere degli spermatozoi dalla mobilità spiccata ed in buon numero.