Donazione di sangue del cordone ombelicale: l’Italia a livelli mondiali

È l’Italia dell’eccellenza e dell’altruismo quella emersa dai dati presentati all’apertura dell’ottava edizione del Sanit (il forum internazionale della salute) che si sta svolgendo a Roma presso la sede del Palazzo dei Congressi all’Eur. Palma d’oro, quindi, all’alto livello di qualità sviluppato dalle banche del sangue di cordone ombelicale italiane. Tra il 2007 e il 2010 quasi il 50% dei pazienti trapiantati nel nostro paese con cellule staminali ematopoietiche si è servito di banche italiane.