Capillari alle gambe, tutte le cause e cosa fare

di Valentina Cervelli 0

Quali sono le cause e cosa si può fare per i capillari alle gambe? Con questi termini intendiamo ovviamente la loro fragilità e la loro facilità a rompersi. Si tratta di un problema di cui soffrono principalmente le donne.

 

Tutte le cause dei capillari alle gambe

I capillari alle gambe sono un disturbo, come abbiamo già anticipato, molto frequente nelle donne. Le cause di questa condizione possono essere diverse: alcune di natura fisiologica ed altre di tipo patologico e quindi più o meno gravi a seconda dell’origine. Di solito ad avere un peso non indifferente nel manifestarsi della fragilità capillare agli arti vi è una certa predisposizione genetica, ma non bisogna cancellare dall’equazione in questione un problema di tipo nutrizionale.

I capillari alle gambe possono infatti derivare da una carenza di vitamina C o P. E non bisogna dimenticare nemmeno che possono essere causati da un temporaneo sbalzo ormonale come la fase premestruale o la gravidanza. Un peso altrettanto forte nel comparire di questo disturbo lo hanno alcuni nostri comportamenti come l’eccessiva esposizione solare per l’abbronzatura, il sovrappeso, l’inattività fisica ed lo stress. Anche l’assunzione della pillola anticoncezionale può favorire la loro comparsa.

Tra le cause patologiche, fortunatamente non molto diffuse, possiamo contare l’ipersurrenalismo, le malattie di Cushing, la sindrome di Marfan e la sindrome di Ehlers-Danlos.

Cosa fare per i capillari alle gambe

La prima cosa da fare per arrestare il problema della comparsa dei capillari alle gambe è ovviamente cambiare stile di vita: iniziare a fare movimento se ne facciamo poco, magiare in modo corretto per perdere peso, sopperire alla mancanza di vitamina C e P con alimenti che ne contengano delle dosi adeguate. Favorire il consumo di cibi che contengano flavonoidi e apporre sulle gambe delle creme specifiche per questo disturbo.

Soprattutto si può richiedere un consulto ad un angiologo per verificare la gravità della situazione e comprendere se vi siano delle cause patologiche alla base. Risolvendo le malattie all’origine sarà possibile risolvere il problema dei capillari alle gambe. Tra le varie opzioni vi è anche l’eliminazione con il laser.

Maggiori informazioni: Capillari alle gambe

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>