Un seno nuovo per un contratto da infermiera

di Redazione 0

La Repubblica Ceca è uno dei Paesi con maggior fuga di lavoratori nel campo medico al mondo. Il lavoro dell’infermiera è duro e spesso sottopagato, e per questo si calcola in più di mille le persone che ogni anno vanno all’estero (soprattutto Germania e Gran Bretagna) per offrire il proprio lavoro.

Per tentare di arginare questa fuga, alcune cliniche private hanno ideato un metodo infallibile: offrire dei benefit che non otterrebbero da nessuna parte. Se un’infermiera decidesse di firmare un contratto triennale con la clinica Iscare di Praga, potrebbe scegliere tra un corso di tedesco, 5 settimane di vacanza o…un intervento di chirurgia plastica, tutto gratis. In particolare il manager Jiri Schweitzer offre un intervento al seno, o in alternativa alle cosce e alla pancia, del valore di 2.600-2.800 euro in cambio di un contratto triennale a 1000 euro al mese.

Ovviamente se dopo l’operazione l’infermiera si licenzia, sarà costretta a pagare l’operazione di tasca sua. Con questo metodo, imitato anche da altre cliniche che però offrono gli stessi servizi a prezzo scontato, c’è stato un incremento di domande di assunzione del 10%.

[Fonte: Corriere della Sera]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>