Translarna (Ataluren), PTC

di Valentina Cervelli 0

TRANSLARNA (ataluren) :

CATEGORIA: Farmaco favorente la produzione di distrofina attiva

FORMA FARMACEUTICA TRANSLARNA

Translarna 125 mg, 250, 1000 mg granulato per sospensione orale.

PRINCIPI ATTIVI TRASNLARNA

Translarna 125 mg granulato per sospensione orale contiene: 125 mg di ataluren, polidestrosio (E1200), macrogol, polossamero, mannitolo, crospovidone, idrossietilcellulosa, aroma artificiale di vaniglia: maltodestrina, aromi artificiali e glicole propilenico, silice colloidale anidra, magnesio stearato.

Translarna 250 mg granulato per sospensione orale contiene: 250 mg di taluren, polidestrosio (E1200), macrogol, polossamero, mannitolo, crospovidone, idrossietilcellulosa, aroma artificiale di vaniglia: maltodestrina, aromi artificiali e glicole propilenico, silice colloidale anidra, magnesio stearato.

Translarna 1000 mg granulato per sospensione orale contiene: 1000 mg di taluren, polidestrosio (E1200), macrogol, polossamero, mannitolo, crospovidone, idrossietilcellulosa, aroma artificiale di vaniglia: maltodestrina, aromi artificiali e glicole propilenico, silice colloidale anidra, magnesio stearato.

INDICAZIONI TRANSLARNA

Il Translarna è utilizzato per il trattamento della distrofia di Duchenne, nei pazienti deambulanti e di età superiore ai 5 anni.

PREZZO TRANSLARNA

Il costo di Translarna è rimborsabile interamente ma ancora deve essere contrattato. Al momento è un farmaco orfano.

CONTROINDICAZIONI TRANSLARNA

Sensibilità al principio attivo o ad uno degli eccipienti. Esso deve essere assunto mescolato con degli alimenti liquidi o semi solidi per essere metabolizzato adeguatamente dai pazienti. Non deve essere somministrato ai pazienti affetti da distrofia non presentanti la mutazione specifica al quale questo farmaco è legato. Deve essere somministrato con attenzione e sotto stretto controllo medico nelle persone affette da problemi ai reni e devono essere misurati spesso i livelli di colesterolo, i quali tendono a salire in alcuni casi in concomitanza con l’assunzione. Deve essere assunto solo se necessario nelle persone affette da ipertensione perché potrebbe aggravare il quadro clinico.

Prima della prescrizione devono essere valutate attentamente dallo specialista le possibili interazioni con altri farmaci.

TRANSLARNA in gravidanza e allattamento

Non sono molti i dati in possesso per ciò che concerne questo tipo di interazione. E’ consigliato non assumere il farmaco in gravidanza ed interrompere l’allattamento in caso di necessità di procedere con questa terapia contro la distrofia di Duchenne.

[Fonti principali: EMA]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Photo Credits | Mircea BEZERGHEANU / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>