Home » Gallery » Ferro alto, 10 sintomi da non trascurare (FOTO)

Ferro alto, 10 sintomi da non trascurare (FOTO)

Se facendo gli esami del sangue si scopre di avere il ferro alto, è importante individuare le cause e capire cosa fare e cosa mangiare per riportare il valore del ferro ad essere normale. Ma quali sono i sintomi di ferro alto che possono indurci a fare questo test e correre subito ai ripari?

1. Stanchezza

Quando si registrano valori di ferritina alta nel sangue molto spesso ci si sente stanchi e spossati e non necessariamente a fronte di uno sforzo fisico o dopo una giornata particolarmente intensa. La sideremia (così viene chiamata la presenza di un eccesso di ferro nel sangue) comporta questo tipo di disturbo.

2. Mal di pancia

Tra i sintomi del ferro alto c’è anche il dolore alla pancia che molto spesso appare e scompare senza seguire logiche ben precise. Chi accusa questo problema ha generalmente sempre un ventre indolenzito che fa male al tatto.

3. Sbalzi d’umore

Se negli ultimi tempi avete notato in voi degli strani sbalzi d’umore, sappiate che potrebbero anch’essi essere un sintomo di questo disturbo. E’ ovvio che è importante capire quale siano le cause del vostro umore altalenante, ma la sideremia non è una ipotesi da scartare a propri. Può comportare questo tipo di disturbo che, nei casi più accentuati, può evolversi in vera e propria depressione.

4. Tachicardia

La tachicardia, e comunque in generale il battito del cuore irregolare, è uno dei campanelli di allarme da non sottovalutare. La tachicardia può essere ricollegata a numerosi disturbi (un malfunzionamento della tiroide, per esempio, produce lo stesso effetto) ma può anche essere una spia del ferro alto nel sangue. Bene quindi fare gli esami per capire se il problema può essere ricollegato proprio a questo valore sballato.

5. Affanno

Tra i 10 sintomi del ferro alto anche l’affanno e l’affaticamento cronico che generalmente non abbandonano la persona che soffre di sideremia. Cercate dunque di non sottovalutare questo importante segnale del vostro corpo che vi sta facendo capire che qualcosa non va.

6. Cambio del colore della pelle

Se il colore della vostra pelle è cambiato negli ultimi tempi, fate molto attenzione: è il caso di indagare subito attraverso esami del sangue che potranno farvi capire se i livelli di ferro nel vostro organismo sono buoni o se invece c’è qualcosa che bisogna fare per riportarli nei limiti. Generalmente, in presenza di un eccesso di ferro, la pelle diventa violacea e molto più cupa: è importante cogliere al volo questo segnale.

7. Mal di stomaco

Il mal di stomaco è un sintomo che accomuna le persone che soffrono di ferro troppo alto ma anche quelle che registrano il problema esattamente opposto ovvero carenza di questo elemento nel sangue (ferritina bassa).

8. Dolori articolari

Quando la ferritina registra valori troppo alti ecco che compaiono anche i dolori articolari: se siete spesso indolenziti anche non avendo fatto sforzi eccessivi, se avvertite quella sensazione di indolenzimento generalizzata in tutto il corpo, cominciate ad indagare affidandovi al vostro medico di fiducia.

9. Apatia

L’apatia è un altro dei sintomi più comuni del ferro alto nel sangue, uno dei campanelli di allarme più difficili da riconoscere perché molto spesso l’assenza di stimoli e la scarsa voglia di fare, che denotano questo stato d’animo, tendono ad essere associato ad altro tipo di problematiche che riguardano essenzialmente la sfera psicologica. Ma l’apatia è un disturbo molto frequente anche in chi soffre di valori di ferritina alti.

10. Calo del desiderio

E’ questo invece uno dei sintomi più facili da cogliere. Il calo del desiderio è tipico delle persone che soffrono di ferro alto ed è dunque un campanello di allarme importante grazie al quale indagare.

Ti potrebbero interessare anche:

FERRITINA ALTA: COSA MANGIARE

FERRITINA ALTA NEL SANGUE COSA COMPORTA

FERRITINA ALTA (IPERFERRITINEMIA), DA COSA DIPENDE E C’È DA PREOCCUPARSI?

Photo Credits | Alliance / Shutterstock.com

Photo Credits | file404 / Shutterstock.com

Foto | Thinkstock

Lascia un commento