Capelli sottili, tutti i consigli utili

di Redazione 1

Dei capelli, bisogna avere cura, soprattutto quando sono sottili. Con l’arrivo dell’autunno, inoltre, tendono ad essere ancora più fragili a causa di un antico retaggio biologico, molto simile alla muta dei mammiferi, ma non bisogna disperare, i rimedi per avere una chioma folta e luminosa, di certo non mancano.

Durante i cambi di stagione, infatti, si arriva a perdere anche 70-100 capelli al giorno, contro una media di 50 capelli al giorno negli altri periodi dell’anno. Tuttavia, esistono svariati rimedi per prendersi cura dei capelli fragili e contrastare la caduta.

Tipologie di capello

  • Capelli sottili e secchi: sono particolarmente delicati, e tutto quello che potrebbe ulteriormente inaridirli, è assolutamente da bandire, come la piastra, l’uso del phon troppo caldo e ravvicinato. Anche il lavaggio e la scelta dello shampoo è molto importante. Sono, infatti, da preferire, i prodotti specifici (shampoo e balsamo, con proprietà ristrutturanti, ricchi di mucillagini vegetali, idrolizzati di cheratina, cellulosa di legno o chitina).
  • Capelli sottili e grassi: valgono le stesse regole, niente phon troppo caldo e ravvicinato e massima attenzione alla scelta dei prodotti da utilizzare. In questo caso, sono particolarmente indicati quelli astringenti ricci di principi attivi vitalizzati ed energizzanti, ma dalla texture leggera per non appesantire troppo il capello.

Regole per la cura dei capelli sottili

  1. Lavare i capelli con prodotti specifici;
  2. asciugare i capelli tenendo il phon ad una distanza di almeno 15 cm e con aria tiepida;
  3. usare il balsamo per districare i nodi di concerto ad un pettine in legno a denti larghi o una spazzola morbida e con setole in legno o naturali;
  4. fare 1 volta a settimana un impacco a base di sostanze nutrienti (elastina, cheratina, collagene, ecc.);
  5. massaggiare il cuoio capelluto mattina e sera con una lozione a base di lavanda;
  6. correggere l’alimentazione e integrare con cibi antiossidanti e ricchi di vitamine del gruppo B, che stimolano la crescita dei capelli, e ne rinforzano il fusto;
  7. assumere integratori ricchi di oligoelementi: ferro, rame, zinco, ecc;
  8. scegliere tagli scalati.

Commenti (1)

  1. Concordo pienamente con quanto riportato nell’articolo, mi permetto di segnalare a chi interessato che esiste un ottimo Integratore alimentare naturale, che ha un effetto miracolante sui capelli e che vale la pena di provare, si chiama “Restorate bustine” della PMI. Puoi acquistarlo a questo indirizzo:
    http:http://www.integratorialimentarinaturali.blogspot.com/
    il fabbisogno per un mese costa poche decine di euro e viene proposto con la formula soddisfatti o rimborsati. E’ totalmente privo da effetti collaterali (totalmente naturale). Leggi la scheda prima di acquistarlo e ti convincerai della bontà del prodotto. Saluti tonka.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>