Home » Medicina News » Traffico di organi? Una bufala

Traffico di organi? Una bufala

Non bastano i bambini scomparsi nel nulla ad alimentare la teoria dell’esistenza di un traffico di organi nel nostro Paese. Ne è convinto Pino Arlacchi (nella foto), esperto internazionale di sicurezza ed ex-vicesegretario dell’ONU per la lotta contro la criminalità, che attacca le dichiarazioni del ministro Maroni, affermando che questa notizia, periodicamente messa in circolazione, si rivela sempre infondata, una vera bufala insomma, secondo quanto dichiarato all’Ansa dallo stesso Arlacchi:

Il traffico d’organi è una bufala tenacissima che riaffiora sempre e viene regolarmente smentita. Stupisce tanta imprudenza in un ministro, che avrebbe dovuto parlare avendo in mano qualcosa in più di vaghe congetture sui bimbi scomparsi.

Resta da chiedersi: ma questi bambini allora dove vanno a finire?
[Fonte: Ansa]

Lascia un commento