Leucemia Mieloide Cronica in gravidanza, AIL e Cruciani per la ricerca

di Redazione 0

A distanza di quasi due mesi dalla Giornata Mondiale della Leucemia Mieloide Cronica (22 settembre), l’Ail (Associazione Italiana Leucemia) scende nuovamente in campo per sensibilizzare l’Italia intera verso questa malattia che ogni anno colpisce prevalentemente le persone Over 60.

E in vista del Natale 2014 l’Ail rinnova la sua collaborazione con l’azienda Cruciani che distribuirà il bracciale La buona Stella della Ricerca, disponibile a partire dal 13 novembre in tre diversi colori moda: silver, gold e red. La stella ha da sempre un significato simbolico molto forte per i sostenitori Ail che da anni, sempre nella settimane prima del Natale, sono presenti in piazza con la vendita delle Stelle di Natale il cui ricavato va a finanziare la ricerca per sconfiggere la leucemia.

Quest’anno la collaborazione tra Ail e Cruciani è mirata a sostenere la raccolta fondi dedicata a un progetto molto specifico: uno studio che mira a valutare la possibilità e l’esito delle gravidanze nelle donne malate di Leucemia Mieloide Cronica (LMC). Circa un anno fa la Fondazione GIMEMA, gruppo cooperativo di ricerca clinica finanziato proprio dall’Ail, ha infatti avviato uno studio che si pone come obiettivo la descrizione di concepimento e gravidanza nelle pazienti affette da LMC e trattate con inibitori della tirosin-chinasi.

Lo studio mira a verificare l’esito delle gravidanze e lo stato di salute dei bimbi nati da donne affette da leucemia mieloide. Nello studio vengono analizzati anche i comportamenti adottati nel corso delle fase di concepimento e gravidanza sia per quanto riguarda le cure per la leucemia che per quanto riguarda invece gli effetti sulla malattia. Per il momento la ricerca non è ancora arrivata a conclusioni precise ma proprio per questo motivo Ail e Cruciani hanno deciso di dedicare la raccolta fondi a questo specifico progetto, per fare in modo che risultati scientificamente rilevanti possano arrivare prima possibile.

Photo Credits | Lightspring/ Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>