Cioccolato contro le rughe

di Valentina Cervelli 0

Il cioccolato cancella le rughe. Un dolce rimedio contro l’invecchiamento quello del cacao, come ci spiegano i ricercatori dell’Università di Cambridge che per primi sono stati in grado di sfruttare tale conoscenza per mettere a punto un vero e proprio prodotto per la pelle.

 

Non parliamo di make up, ma di cioccolata che è possibile mangiare, creata appositamente per amplificare le capacità antiossidanti della stessa, mandando definitivamente in pensione il concetto che vuole il cioccolato come principale colpevole della comparsa di acne e brufoli. E’ da diverso tempo che il cacao in minima parte viene aggiunto a creme e cosmetici per la cura della pelle. Ora si è passati al livello successivo: creare del cioccolato da mangiare appositamente per far sparire le rughe.

Questo prodotto messo a punto dai ricercatori si chiama Esthechoc è verrà presentato in al prossimo Global Food Summit di Londra: questo particolare tipo di cioccolata può essere mangiato con tranquillità: non crea problemi alla pelle ma al contrario la fa ringiovanire. E per ottenere tale effetto basterebbero, secondo lo studio dedicato, solo 7,5 grammi al giorno: in tre settimane si otterrebbero i primi effetti visibili.

Contrastando i radicali liberi ed i loro effetti, una barretta di Esthechoc può essere comparata in benefici ricevuti a quelli relativi ad un filetto di salmone. Una delle caratteristiche più interessanti? Non fa ingrassare: una barretta contiene solo 38 calorie. Gli scienziati hanno confermato l’efficacia del loro prodotto testando il cioccolato “anti-invecchiamento” su un campione di 3mila persone di età compresa tra i 50 ed i 60 anni. Finita la sperimentazione, i soggetti partecipanti hanno mostrato di avere la pelle simile a quella di una persona di 20 anni.

Questo magico dolciume sarebbe già pronto al commercio. Esso verrà venduto in confezioni da 21 barrette da consumare nell’arco di 3 settimane. A quanto pare le creme cosmetiche rischiano di avere vita breve, così come le rughe che sono solite combattere.

Photo Credits | Olena Kaminetska / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>