Il prurito è contagioso come lo sbadiglio

di Valentina Cervelli 0

Avete visto qualcuno grattarsi ed avete avuto la folle voglia di farlo anche voi di istinto? Non preoccupatevi, non siete folli, ma al pari di ciò che accade quando si vede sbadigliare ( o lo si pensa solamente), anche per il prurito sembra valido il principio della contagiosità. Lo rivela uno studio britannico sul tema pubblicato sulla rivista di settore British Journal of Dermatology.

La ricerca inglese va oltre: non solo parte dal presupposto della capacità di “contagio” nel vedere qualcuno che si gratta, ma mette “sull’attenti” sulle possibili conseguenze di questo atto, come il provocarsi involontario di graffi ed escoriazioni che potrebbero procurarci qualche problema. I ricercatori della Liverpool  John Moores University e dell’Università di Manchester sostengono che anche per ciò che riguarda il prurito basti solo il pensiero a scatenarlo, partendo dalle immagini di qualcuno che si è graffiato nell’atto o pensando a insetti come formiche ed altri tipi di parassiti che potrebbero causarci prurito. Avete mai pensato alle reazioni che spesso abbiamo anche a sentir solo parlare di pidocchi?

Per provare il loro assunto i ricercatori hanno chiesto ad un gruppo di 30 volontari di entrambi i sessi di visionare delle immagini relative a situazioni di prurito e di normalità per verificarne le reazioni, foto sia di persone che si grattavano, sia delle conseguenze del grattarsi. In nessuna immagine appariva la causa del prurito. Commenta il coordinatore dello studio Francis McGlone, neuroscienziato cognitivo presso l’ateneo di Liverpool:

I risultati suggeriscono che, mentre la sensazione di prurito può essere efficacemente trasmessa dal vedere altri che stanno sperimentando stimoli sul corpo legati alla sensazione di prurito, il desiderio di grattarsi è provocato in modo più efficace dalla visualizzazione di persone che si grattano e dai risultati del grattarsi come i graffi.  I nostri risultati possono aiutare a migliorare l’efficienza dei programmi di trattamento per le persone che soffrono di prurito cronico.

Voi che ne dite? Vi sta venendo di grattarvi nel leggere questo articolo?

Fonte | BJD

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>