Dolori muscolari, i rimedi omeopatici

E’ possibile utilizzare dei rimedi omeopatici per curare i dolori muscolari, soprattutto se si è anziani e si temono particolari interazioni farmacologiche. Vediamo insieme quali sostanze è possibile utilizzare per questo tipo di disturbo grazie al dott. Cesare Maffeis, omeopata e geriatra di Bergamo.

Mal di schiena, dolori muscolari ed articolari: i rimedi naturali se la colpa è del freddo

In Inverno è facile essere colpiti da mal di schiena o dolori muscolo- scheletrici, tutte le articolazioni sembrano incepparsi e creare fastidio. Nulla di più normale: è una delle tante reazioni fisiologiche all’abbassamento di temperatura. Quando il freddo arriva in modo repentino oppure da un ambiente caldo ci si espone per forza di cose al rigido inverno, ecco che i muscoli automaticamente tendono a contrarsi, ad irrigidirsi. Questo provoca le classiche contratture muscolari o comunque un irrigidimento involontario del corpo che alla lunga può provocare infiammazione e dolore. Ma allora che fare?

Piante benefiche: curarsi con l’arnica, l’echiancea e l’ippocastano

 

Raccoglievano i fiori e le fo­glie che trovavano e li usava­no come medicine. Così gli uomini hanno cominciato a curarsi con la natura. La fito­terapia moderna affonda le sue radici nella preistoria. Molto tempo prima che la chimica cominciasse a sforna­re i farmaci, erano queste le medicine. Ancora oggi, no­nostante la veneranda età, le piante continuano ad essere preziose fonti di principi atti­vi utilissimi. La ricerca, anno dopo anno, promuove o boccia attraverso rigorosi studi scientifici l’uti­lizzo dei loro derivati in sva­riati ambiti terapeutici.

 

Per esempio, un’inda­gine pubblicata di recente sulla prestigiosa rivista the Lancet ha dimostrato che i prodotti erboristici  a base dì echinacea arrivano a  dimezzare il rischio di contrarre malattie da raffreddamento. Gli esperti però sottolineano che con i rimedi naturali, così come per i farmaci tradizio­nali, bisogna andarci cauti. Non sono acqua fresca sol­tanto perché derivano da piante. E, non sono esenti da rischi ed effetti collaterali. Poi, per avere la certezza che funzionino, è sempre meglio scegliere prodotti titolati, altrimenti la concentrazione dei principi attivi potrebbe non essere all’altezza.