Torna a vedere dopo operazione alla colonna

Una donna, cieca per anni a causa di un incidente, torna a vedere dopo un’operazione alla colonna vertebrale. Per quanto la stessa gridi al miracolo divino la spiegazione, come ipotizzano i medici che l’hanno avuta in cura, è sicuramente più terrena di quanto ritenuto dalla paziente.

Shaken baby syndrome, informare per proteggere

Informare la popolazione per proteggere i bambini dalla Shaken baby Syndrome, ovvero il risultato dell’errato scuotimento dei piccoli che talvolta viene messo in atto per cercare di calmarli. Ovviamente senza riuscirci. Come si può pensare di dare una sensazione di sicurezza al neonato se lo si scuote in modo violento?

7 malattie più pericolose per la vista

Cade oggi 8 ottobre la Giornata Mondiale della Vista, una occasione per sensibilizzare chiunque sulle tante malattie oculari i cui sintomi, almeno nella fase iniziale, vengono spesso pericolosamente sottovalutati. Quali sono le 7 malattie più pericolose per la vista e che, nei casi più gravi, possono portare anche alla cecità?

Giornata Mondiale della Vista, 8 ottobre

L’8 ottobre viene celebrata la Giornata Mondiale della Vista, un appuntamento utile per sensibilizzare chiunque sulla importanza di una attenta informazione per prevenire e curare in modo efficace molte patologie legate agli occhi. Basta un controllo periodico per evitare spiacevoli conseguenze: molte malattie della vista infatti possono provocare un calo importante della capacità visiva, fino a portare, nei casi più gravi, alla ipovisione e alla cecità.

6 cose da sapere sulla cataratta senile

6 cose da sapere sulla cataratta senile per conoscere meglio questa malattia della vecchiaia. E’ di questo che oggi vogliamo parlare dandovi le informazioni basilari per destreggiarsi con la stessa. Essa la progressiva opacizzazione del cristallino dell’occhio che può giungere con l’età.

Donna cieca riacquista vista grazie ad occhio bionico

Dieci anni cieca a causa di una patologia. Una donna affetta da retinite pigmentosa è riuscita a recuperare in parte la vista grazie ad un occhio bionico. Una straordinaria macchina che ha dato modo a questa paziente di ritornare a vedere, letteralmente, la luce.

Edema maculare diabetico, ok a Ozurdex

L’Agenzia europea dei Medicinali ha approvato l’estensione delle indicazioni terapeutiche di Ozurdex per i pazienti affetti da edema maculare diabetico. Questi pazienti, a causa della patologia soffrono di una ridotta capacità visiva.

Abbandono animali in estate: causa psicologica?

Ogni estate riemerge la triste questione relativa all’abbandono degli animali: cosa spinge tante persone a farlo? Follia, stupidità, insensibilità, cattiveria. Lo psichiatra Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro Medico Santagostino di Milano, parla di miopia emotiva, per la maggioranza dei casi. Che significa?

Retinite pigmentosa, attivo Numero Verde nazionale

E’ nato il Numero Verde italiano per le persone affette da retinite pigmentosa, una rara malattia oculistica che colpisce una persona ogni quattromila nel mondo. E’ una patologia sia ereditaria che degenerativa e porta i pazienti che ne sono colpiti ad una totale cecità con il tempo.

Scoprire il mondo prima della cecità, la storia di Louis

Dodici anni e la certezza di diventare cieco. E’ la vita di Louis Corbett, ora. Un bambino neozelandese affetto da retinite pigmentosa che prima di soccombere alla malattia che lo porterà alla cecità ha deciso di voler realizzare i suoi sogni. Ci ha pensato la rete ad aiutarlo grazie ad un progetto di crowfunding.

Medico salva paziente grazie a puntata del “Dr. House”

Un medico in Germania ha curato il proprio paziente ispirandosi ad una puntata del Dr. House. Può la fantasia aiutare la realtà a risolvere i propri problemi? Sembrerebbe proprio di sì se gli autori di un telefilm prima di scrivere una sceneggiatura fanno un corretto lavoro di ricerca medica.

Cecità: ragazza esclusa dall’iscrizione a scuola

Esclusa dall’iscrizione alla scuola media perché cieca. Può una bambina essere discriminata perché non vedente? E’ ciò che è successo in una scuola della Val di Susa. Ancora una volta, nonostante la Costituzione ed i suoi articoli, una persona disabile ha subito un ingiustizia.