Distrofia muscolare, create molecole in grado di agire su malattia

Sono state progettate al computer delle molecole in grado di agire su un difetto dell’RNA responsabile della forma più diffusa di distrofia muscolare negli adulti. Una base informatica tradotta in realtà fisica e sperimentata su modello animale. Autori di questa fantastica scoperta un gruppo di scienziati dello Scripps Research Institute in Florida.

Dna, cos’è e come funziona

Tutto di recente ruota intorno al Dna. Più o meno abbiamo capito tutti di cosa si tratta e quanto sia importante. Ma se dovessimo spiegarlo ad un bambino che fa le elementari? O peggio, a qualche nonno avanti con gli anni, che ha vissuto la maggior parte della sua vita senza sentirlo nominare?

Ponendomi questa domanda ho realizzato che molti di noi, danno per scontate certe informazioni: le acquisiamo come se fossero dei dogmi. Allora sono andata a cercare, per capire e spiegare. Ci provo aiutandomi con un articolo che ho trovato un paio di anni fa su un giornale rivolto ai bambini “Il Colosseo” edito dal Comune di Roma.

Il termine Dna è l’abbreviazione del termine inglese che indica l’”Acido desossiribonucleico”. E fin qui ci siamo! Per spiegarne il funzionamento, nell’articolo si immagina il corpo umano come una macchina piena di ingranaggi.