Perdite di sangue tra un ciclo e l’altro in premenopausa e dosaggi ormonali

Richiesta di Consulto Medico su perdite sangue tra un ciclo e l’altro in premenopausa e dosaggi ormonali valori
Salve ho 48 anni e non sono ancora in menopausa. Ho fatto dei dosaggi ormonali e vorrei capire se ci sono anomalie nei risultati oppure no. FSH 19.0 m UI/l LH 11.3 m UI/ml 17 Beta estradiolo 13,5 pg/ml Il prelievo è stato fatto il terzo giorno del ciclo. Poiché i valori di riferimento cambiano a seconda della fase follicolare, di ovulazione, luteale o menopausa non ci capisco nulla e non so a quale devo fare riferimento (il 3° giorno del ciclo non so che fase sia). Il motivo per cui ho fatto questi esami è il seguente: da alcuni mesi, forse un anno, ho delle lievissime perdite di sangue tra un ciclo e l’altro che ho abbondantemente trascurato. ……..

 

Crescita peli sul petto donna e dosaggi ormonali

Richiesta di Consulto Medico
Salve , Dopo una crescita di peli sul petto sono andata dal medico di famiglia e mi ha prescritto degli esami del sangue per vedere i livelli di ormoni , la prolattina ( 47,6) e quella dopo Peg (25,0) , cortisolo ( 26,68) , testosterone (0,53) e OH-progesterone (3,3) sono risultati alti , mentre TSH , LH, FSH, progesterone , beta estradiolo , DEAS sono risultati nella norma . Da qualche mese riscontro un cambiamento della vista ( alcuni colori cambiano , vedo dei fasci di luce che non esistono e puntini neri ) , il ciclo è irregolare da circa 3 mesi mentre prima è sempre stato regolare ( già fatta visita ginecologica per escludere ovaio policistico) . Lunedì ho la visita con un endocrinologo , secondo lei e giusto che il medico mi abbia messa in allarme , sono molto preoccupata Inoltre cosa vuol dire che la prolattina dopo Peg che c’è la macroprolattinemia con attività biologica attiva ? Grazie mille e scusi per il disturbo.

Amenorrea post pillola e dosaggi ormonali, endocrinologo risponde

Richiesta di Consulto Medico
Buongiorno dottori, ho assunto la pillola anticoncezionale Loette dal 2009, a causa di cicli dolorosi, dovuti a ovaio micropolicistico. Ho smesso la pillola il 14 aprile 2015 per cercare una gravidanza e da allora il ciclo non si è ancora ripresentato. Ho effettuato ecografia transvaginale, che ha evidenziato policistosi bilaterale. Ho effettuato dosaggi ormonali il 18 Giugno 2015 con i seguenti risultati: Ca125 28,2 TSH 1,99 FSH 5,61 LH 5,71 Estradiolo 51,00 Progesterone 0,56 Testosterone 0,25 Prolatiina 8,79 Ora vorrei sapere il Ca125 è alto? e cosa potrebbe indicare? In secondo luogo, dal quadro ormonale è possibile capire se le mie ovaie si stiano riprendendo e indicativamente in quanto tempo potrebbe tornarmi il ciclo mestruale? Grazie

 

Dosaggi ormonali per cercare la causa dell’acne, endocrinologo spiega

Richiesta di Consulto Medico
Salve, sono una ragazza di 23 anni.Sono alta 1.60 e peso 54 kg. Alimentazione sana, attività fisica regolare, non fumo, non bevo, nessuna patologia a parte una candida recidivante da anni. Ciclo regolare di 27-28 giorni; presenza di microcisti di dimensioni molto piccole (che non mi causano nessun problema al ciclo). Soffro però da sempre di acne. Per questo problema il dermatologo mi ha consigliato le seguenti analisi e dosaggi ormonali di cui vorrei riportarvi i risultati. (metterò tra parentesi i valori di riferimento) EMOCROMO WBC: 12,7 (4-10) RBC: 4,9 (3,9-5,5) Hgb: 13,1 (11,7-16,3) HCT: 40 (36-50) MCV: 82 (77-93) MCH: 26,7 (26,5-31,5) MCHC: 32,5 (32-36) RDW: 13 (11,5-14,5) PLT: 305 (150-450) MPV: 10,4 (6,5-11,6) Ne%: 65,4 (40-75) Ly%: 26,4 (20-45) Mo%: 6,7 (3-11) Eo%: 0,4 (0-8) Ba%: 1,1 (0-1,5) Ne#: 8,4 (1,6-7,5) Ly#: 3,3 (0,8-4,5) Mo#: 0,8 (0,1-1) Eo#: 0,1 (0,0-0,8) Ba#: 0,1 (0,0-0,2) ESAMI IN CASO DI PRESCRIZIONE PILLOLA AT3 funzionale:……..

Tsh, anti TG, prolattina e cortisolo: valori alti, quale causa? Endocrinologo risponde

Richiesta di Consulto Medico
Salve,sono una ragazza di 21 anni, avendo riportato alcuni sintomi strani sono andata da un endocrinologo che mi ha prescritto analisi su parecchi ormoni. Mi sono allarmata perchè 4 sono risultati alti. La prolattina risulta 42,41 (range 4,79-23,3), il TSH risulta 6,05 (range 0,4-4), cortisolo 24 h preso di mattina risulta 22,59 (range di mattina 6,2-19,4) e quello che mi ha preoccupato maggiormente che è l’anitcorpo antitireoglobulina, risultato 225,50 quando i valori dovrebbero essere tra 0 e 115. Ho comunque fissato la seconda visita dall’endocrinologo ma me l’ha messa tra un mese e mezzo e ho l’ansia ad aspettare e comunque vorrei anche altri pareri……..

Tsh alto e T 3 basso, aumento di peso: dosaggio eutirox da modificare?

Richiesta di Consulto Medico
“Buonasera. Sono una donna di 55 anni in cura da 4 con eutirox da 100 per ipotiroidismo da tiroidite di Hashimoto. Ho fatto un prelievo di controllo e questi sono i risultati: t3 2,5 t4 12.4 TSH 3,55 il TSH è un po’ troppo alto? Il T3 troppo basso? Mi chiedo se è il caso di apporre una leggera modifica al mio dosaggio farmacologico. Tra l’altro ho notato che nell’ultimo mese sono un po’ ingrassata. Cosa ne pensa? Grazie”.

Estradiolo alto nell’uomo, cause e cosa fare

Richiesta di Consulto Medico

“Salve dottore, sono un ragazzo di 23 anni. Pratico regolarmente sport, di statura media e peso circa 71 Kg. Di recente mi sono sottoposto ad analisi del sangue che hanno dato i seguenti risultati: –L.H. 3,9 -F.S.H 8,2 –Prolattina 10,1 –Estradiolo 68 –Testosterone 6 –Sex Hormone Binding Globulin (SHBG) 41,5 Ho letto che l‘estradiolo alto in un uomo può essere sintomo anche di tumore ai testicoli. Mi domando: è il caso che io mi preoccupi? Nella mia famiglia i tumori non sono cosa nuova (nonni, sia da parte materna che paterna e di recente anche mia madre). Che io sappia però non ci sono stati casi di tumori a testicoli… PS: Se può essere di aiuto, riconosco di avere una dieta un po’ sbilanciata (molta attenzione verso le proteine) ed una certa dose di stress (esami universitari in vista). Grazie”.

Gravidanza extrauterina: perché spaventa

Ne abbiamo spesso sentito parlare, ma forse solo in maniera superficiale. La gravidanza extrauterina (GEU) di fatto e per fortuna non è una patologia molto frequente (solo l’1-2% dei casi). Quando arriva però è sconvolgente. Cerchiamo di capire perché e di cosa si tratta. Scientificamente è anche definita ectopica, perché avviene fuori dal suo luogo abituale che è l’utero.

Nella maggioranza di questi casi, l’embrione non si sposta dalle tube, cosa che invece dovrebbe avvenire dopo due-tre giorni dalla sua creazione: siamo in presenza della cosiddetta gravidanza tubarica. L’annidamento dell’embrione può avvenire anche nell’addome o addirittura in un’ovaia. A questo proposito tempo fa (qui) vi abbiamo raccontato di una gravidanza portata a termine. Evento rarissimo. Già, un bimbo è nato. Ma allora perché la geu spaventa tanto?