4 benefici del consumo di caffè verde

Ecco 4 benefici del consumo di caffè verde. Questa bibita è stata pubblicizzata a lungo per il suo potenziale effetto dimagrante: sebbene la sua efficacia in tal senso sia ancora fonte di dibattito, vi sono delle peculiarità di questo frutto  davvero interessanti.

Caffeina spray, stare svegli senza effetti collaterali?

Caffeina spray per svegliarsi senza gli effetti collaterali del suo consumo. Un’idea che funzionerà e che sarà sicura? Secondo gli scienziati dell’Università di Harvard la risposta è positiva: hanno messo a punto una soluzione che se non ancora perfetta è quanto meno interessante. Scopriamola insieme.

Prodotti dimagranti a base di caffè verde? Inutili

I prodotti dimagranti a base di caffè verde vengono spesso pubblicizzati come grandiosi nell’aiutare a bruciare i grassi e quindi a perdere peso. Uno studio recentemente condotto a tal riguardo dall’Università del West Australia dimostra che si tratta di una menzogna.

Caffè e tè possono diminuire il rischio di diabete

Le persone che bevono il caffè e il , anche decaffeinati, possono ridurre drasticamente il rischio di diabete, spiegano dei ricercatori australiani. Il loro studio non spiega perché questo potrebbe accadere, ma rafforza le conclusioni di studi precedenti che mostrano come le bevande possono prevenire il diabete di tipo 2.

Ogni ulteriore tazza di caffè consumata in un giorno è stata associata ad una riduzione del 7% del rischio di eccesso di diabete

ha dichiarato Rachel Huxley della University of Sydney in Australia. Ciò significava che le persone che bevevano tre a quattro tazze al giorno avevano un 25% di rischio inferiore di sviluppare il diabete rispetto a chi ha bevuto poco o per niente queste bevande.

Il team di Huxley ha effettuato quella che è conosciuta come una meta-analisi, cioè ha considerato tanti piccoli studi pubblicati fino a raggiungere un ampio numero di casi per mostrare i modelli più chiaramente. Sono stati analizzati 18 diversi studi che comprendono più di 450.000 persone. La tendenza è chiara, ma le ragioni non tanto.