Oroscopo 2016, Toro la salute

Il 2016 non prevede grandi eventi e cambiamenti significativi per i nati sotto il segno del Toro, ma alcuni comportamenti errati possono indurre dei problemi in alcuni. Questo vale sia dal punto di viista dell’oroscopo generale che di quello più strettamente legato alla salute.

Infortuni sul lavoro: Miss Italia con le donne mutilate

Si torna a parlare di incidenti ed infortuni sul lavoro, una costante negativa nel nostro Paese. Un messaggio di sensibilizzazione al problema e soprattutto una campagna di prevenzione si sta concretizzando in un luogo particolare in tali ore: Montecatini Terme, sede storica del concorso di bellezza Miss Italia. Qui infatti vengono esposte a partire da oggi e fino all’11 settembre le foto del Calendario 2012 “Donne che Vincono”, realizzato da ANMIL, INAIL e Miss Italia proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla tutela della salute delle donne sul luogo di lavoro.

Calendario 2012: “le donne che vincono” dopo grave infortunio sul lavoro

Calendario 2012. Questo  di cui vi parlo è secondo me il più bello. Ha un titolo emblematico: “Le donne che vincono” ed è stato realizzato dall’ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro), l’INAIL  (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) e Miss Italia.  E’ particolare, perché è autobiografico: 12 donne mese per mese si raccontano in poche ma intensissime righe, spiegando cosa ha cambiato per sempre la loro vita e come sono riuscite a risalire la china, a vincere contro il dolore e la mutilazione di un incidente sul lavoro.  Una sofferenza non solo fisica, ma anche soprattutto psicologica, di discriminazione, di accettazione di un corpo mutilato.

Stress da lavoro: la guida del Ministero su come riconoscerlo e combatterlo

Lo stress da lavoro è finalmente una malattia riconosciuta dalla legge. Se finora, tra le malattie professionali, rientravano solo quelle patologie fisiche che erano causate ad esempio dall’inalazione di sostanze tossiche, o dallo sforzare gli occhi davanti ad un computer, d’ora in avanti saranno considerate malattie lavorative anche quelle psicologiche, prime fra tutte lo stress.

A riconoscerlo è il Ministero del Lavoro che, dopo il decreto legislativo 81/ 2008 e sue successive modifiche con d.lgs. 106/2009 in materia di sicurezza sul posto di lavoro, ora ha deciso di emanare una sorta di “guida” per tutti gli imprenditori al fine di rilevare questo genere di problema ed eliminarne le cause, prevenire qualsiasi condizione di stress e, se questa è già presente, combatterla correttamente.