L’agopuntura è utile nel trattamento della neuropatia da chemio?

La chemioterapia, resta di fatto uno dei metodi di trattamento del cancro più utilizzati, tuttavia non è esente da effetti collaterali, anche gravi, come la neuropatia periferica indotta, una condizione che provoca forti dolori ai piedi e ai polpacci, che possono diventare cronici e causare anche difficoltà a camminare. L’agopuntura, in questo senso, potrebbe aiutare ad alleviare il dolore ai nervi.

Farmaci per il dolore allopatico

Una persona con diabete su tre soffre di neuropatia agli arti inferiori.

«Nella maggior par­te dei casi si esprime solo at­traverso una ridotta sensibilità o una sensibilità alterata al piede. Ma una volta su dieci al contrario la neuropa­tia, danneggiando le fibre nervose, provoca false sensazioni. La persona avverte, prima all’alluce e al piede e poi alla gamba, fastidi e dolori che as­sumono forme diverse: dalla puntu­ra di spillo, al bruciore o sentono un fastidio forte se la pelle è a contatto ad esempio con lenzuola e coperte»

spiega Andrea Perrelli, responsabile del Centro antidiabetico Oplonti di torre Annunziata in provincia di Na­poli. Il dolore neuropatico incide molto sulla qualità della vita della persona

“che dorme con difficoltà e a volte prova dolore  durante buona parte della giornata”

continua Perrelli. Cosa si può fare per ridurlo?