Le 5 migliori creme contro la secchezza dei piedi

La cura dei piedi richiede grande pazienza: ma è bene prestare attenzione quotidiana a talloni e piedi screpolati attraverso l’uso di una serie di creme appositamente studiate per restituire elasticità e nutrimento alla pelle. Il rischio, altrimenti, non è solo quello di avere piede esteticamente brutti e imbarazzanti da mostrare ma anche e soprattutto di avere dolore. Quali sono le 5 migliori creme per la secchezza dei piedi da poter acquistare?

Talloni spaccati e doloranti: cause e rimedi

Il piede è un arto delicato e il tallone è sicuramente una parte importante che quando è screpolato, o peggio ancora ferito, condiziona notevolmente le nostre giornate. Screpolature, tagli, ragadi e duroni, oltre a essere antiestetici posso creare diversi problemi. Infatti, la parte posteriore del piede è la prima parte che viene sollecitata quando corriamo o camminiamo.

Consigli per le neo-mamme: allattamento al seno, ragadi e il controllo dell’alimentazione nel neonato

Il benessere del bambino è il più importante modo di valutare il successo dell’alimentazione che si può fare con il controllo settimanale del peso; la mamma potrà valutare se il suo latte è sufficiente, se il piccolo crescerà meno di 125 grammi alla settimana o se non farà sufficiente pipì (meno di 6 pannoloni bagnati al giorno, con urina di odore forte), dovrà consultare il Pediatra.

Inoltre un bambino che mangia adeguatamente è tranquillo tra una poppata e l’altra, dorme alcune ore (quanto è molto variabile in quanto ci sono dei bambini che sembrano dei ghiri: “mangiano e dormono” e bambini già con il ritmo frenetico della vita moderna o che sembrano delle batterie di una nota produttrice di batterie che “non si scaricano mai”). La mamma deve continuare la sua dieta abituale, adeguarsi solo alle maggiori richieste di liquidi e di calorie (circa 500 calorie in più, delle quali almeno 60 fornite dalle proteine); assumere una alimentazione varia eliminando solo in un secondo tempo i cibi che sembrano disturbare il bambino.