Tagli alla sanità: protesta del Fatebenefratelli davanti al Ministero

I tagli alla sanità stanno mettendo a dura prova la resistenza e l’operatività degli ospedali del Lazio. Anche quelli a carattere religioso come il Policlinico Gemelli e il Fatebenefratelli-San Giovanni Calibita, i cui dipendenti sono scesi questa mattina in piazza per protestare contro i tagli e il mancato pagamento dello stipendio previsto per fine dicembre.

Tagli alla sanità: ecco cosa ci aspetta

I tagli alla sanità hanno rappresentato la parte più gravosa ed annosa della spending review voluta dal Governo per tentare di mantenere in ordine i conti pubblici. Tralasciando eventuali polemiche politiche sui tagli possibili senza agire sulla sanità pubblica, vediamo insieme cosa ci aspetta con il decreto firmato questa notte dal Consiglio dei Ministri.

Farmaci biosimilari, cosa sono e i vantaggi per la salute

I farmaci biotecnologici si stanno rivelando degli alleati preziosi contro numerose patologie, tuttavia, il loro costo, nonostante la crescente richiesta da parte dei pazienti, resta ancora elevato. I biosimilari, rappresentano la risposta a questo bisogno, ma a prezzi sostenibili.

La salute? Si conquista con la prevenzione

La salute? Passa sicuramente dalla prevenzione. Pensiamo ad esempio a tutti gli screening che vengono fatti ai neonati, ma anche e soprattutto a quelli gratuiti per gli adulti come la mammografia che serve a diagnosticare precocemente il tumore al seno o il pap test per il cancro della cervice uterina. Sono indagini diagnostiche effettuate con denaro pubblico che il SSN mette a disposizione della salute di tutti noi cittadini e non sono che un esempio.

Certo, lo sappiamo, servirebbero investimenti maggiori e non lo pensiamo solo noi utenti, cittadini malati o potenzialmente tali. Lo hanno confermato nei giorni scorsi anche un gruppo di esperti, presenti al Forum per la Sanità di Cernobbio: per ogni miliardo di euro stanziato per la prevenzione in 10 anni se ne guadagnano tre volte tanto in risparmio.

Diabete di tipo 2, 80% dei casi si può evitare

Diabete: l’epidemia del nuovo millennio, 3 milioni e mezzo le persone colpite solo in Italia, pari al 6% della popolazione totale, con un nuovo caso fatto registrare ogni dieci secondi, l’80% dei quali evitabili. Sono i dati diffusi al Festival della Salute, in corso in questi giorni a Viareggio.
Ad esporli Federico Serra, vicepresidente della Public Affairs Association e anima del Manifesto dei diritti della persona con diabete. Serra ha ricordato come queste cifre si riferiscano ai casi accertati, e siano quindi approssimate per difetto:

Per ogni due persone che sanno di soffrirne, una terza ne è affetta e non lo sa.